Lady Diana, la rivelazione dei soccorritori: si è saputo solo ora

Lady Diana compirebbe 60 anni oggi se non fosse per il tremendo incidente che spezzò la sua vita nel 1997.

ultime parole Lady Diana
Lady Diana – Fonte: Instagram

Il principe Harry è arrivato da pochi giorni a Londra senza Meghan per partecipare alla cerimonia di inaugurazione della famosa statua dedicata alla madre Lady Diana che si è tenuta a Kensington Palace il 1 luglio. Prima di poter presenziare a qualunque evento sociale il duca di Sussex ha osservato cinque giorni di quarantena e si è sottoposto ad un tampone per il Covid.

D’altronde proprio il 1 luglio Lady Diana avrebbe compiuto 60 anni se non avesse perso la vita nel tragico incidente avvenuto nel 1997 a Parigi nel tunnel dell’Alma, quando aveva appena 36 anni. Sulla dinamica precisa della tragedia si continua a discutere ancora oggi e qualcuno rimane convinto che non si sia trattato solo di un crudele scherzo del destino.

Recentemente sono venute fuori nuove testimonianze da parte dei soccoritori che accorsero sul posto durante l’incidente di Lady Diana. Al Daily Mail hanno raccontato quali sono state le ultima parole che la principessa del popolo ha detto e qual era il suo stato appena dopo l’impatto.

LEGGI ANCHE >> Meghan ed Harry, il futuro della secondogenita: per la piccola una strategia da Vip

La testimonianza dei soccoritori

Forse non lo sapete, ma Lady Diana non morì sul colpo quel 31 agosto del 1997 e quando arrivarono sul luogo dell’incidente i soccorsi non si resero subito conto di chi fosse, ma pensarono piuttosto a salvarle la vita. A parlare sono stati il sergente Xavier Gourmelon ed un medico che non era di servizio ma che, trovandosi lì per caso, decise di prestare soccorso.

Quest’ultimo ha rivelato che Diana non presentava ferite visibili almeno sul volto e ha raccontato la sua esperienza sul luogo dell’incidente: “All’interno della Mercedes due persone erano già apparentemente morte e due erano gravemente ferite, ma ancora vive. Quando sono tornato alla Mercedes ho cercato di dare assistenza alla giovane. Era seduta sul pavimento nella parte posteriore… era una donna bellissima e non aveva ferite gravi al viso”, ha spiegato.

LEGGI ANCHE >> Harry e Meghan, per loro una nuova accusa: ma questa le batte tutte

A svelare invece alcune delle ultime parole pronunciate da Lady Diana è stato proprio Gourmelon, il quale si è accorto solo in seguito di chi era la donna con cui aveva avuto a che fare: “Una volta uscito, sono rimasto con la passeggera. Ha parlato in inglese e ha detto: ‘Oh mio Dio, cosa è successo?’ Potevo capirla, quindi ho cercato di calmarla. Le ho tenuto la mano. Dopo mi hanno detto chi era e l’ho riconosciuta, ma sul momento non l’ho fatto”, ha raccontato.