DAZN, lo sgarbo a Sky è davvero esagerato: guerra senza confine

Prosegue la guerra tra DAZN e Sky a colpi di offerte sempre più allettanti sulla stagione calcistica 2021-2022; questa volta la piattaforma ha puntato ancora più in alto.

Stadio di calcio [Fonte GettyImages]
Stadio di calcio [Fonte GettyImages]
Da molto tempo, ormai, DAZN e Sky hanno iniziato una guerra per accaparrarsi più abbonati possibili per la prossima stagione sportiva – che inizierà a breve. Questa volta però la piattaforma streaming inglese ha puntato davvero in alto, facendo un grande sgambetto al gruppo di Murdoch.

LEGGI ANCHE >> WhatsApp, mai più problemi di invio video: la svolta attesa da anni è realtà

DAZN soffia l’ennesima esclusiva a Sky

Stadio di calcio [Fonte GettyImages]
Stadio di calcio [Fonte GettyImages]
Mai come quest’anno i tifosi sono stati contesi dai gruppi che propongono la messa in onda dei vari campionati di calcio. Da quando DAZN ha preso piede, invece, Sky ha iniziato a vedere il proprio futuro nebuloso e molti sono gli sbarbi che la prima le ha fatto, soprattutto di recente.

Dopo essere riuscita ad aggiudicarsi l’esclusiva di ben 7 partite su 10 del campionato di Serie A, DAZN ha iniziato a corteggiare anche un altro grande evento sportivo e in queste ore è riuscita a d ottenere la condivisione dei diritti con Sky.

LEGGI ANCHE>> Sanremo 2022, incredibile colpo di scena sul conduttore: incontro già avvenuto

Si tratta della seguitissima Europa League, che da oggi, quindi, i tifosi potranno seguire anche sulla piattaforma di servizio streaming. L’ennesimo sgambetto che potrebbe essere fatale per Sky. Sebbene, infatti, DAZN non abbia l’esclusiva su questa manifestazione sportiva, è chiaro che la sua offerta inizia ad essere di gran lunga più allettante di Sky e questo potrebbe portare molti abbonati al gruppo di Murdoch ad abbandonare i suoi lidi per rivolgersi esclusivamente a DAZN.

Con questa novità, infatti, ora il servizio streaming ha a disposizione una ampio ventaglio di offerte, che comprendono l’esclusiva sulla maggior parte della Serie A, tutta la serie B, Conference League, le coppe spagnole e sudamericane e la Champions League femminile.