Barbara D’Urso, attimi di terrore: quello che l’è successo è assurdo

La conduttrice Barbara D’Urso sta vivendo suo malgrado una brutta esperienza: ciò che l’è accaduto è assurdo e l’ha costretta a prendere provvedimenti urgenti.

Barbara D'Urso assurdo
La conduttrice Barbara D’Urso (Screenshot)

Brutto periodo per Barbara D’Urso. Oltra ai problemi sul lavoro, che la stanno costringendo a un ridimensionamento del suo ruolo in Mediaset, ha dovuto affrontare un altro problema se possibile ancora più grave.

Da qualche tempo la presentatrice napoletana sarebbe perseguitata da uno stalker. L’uomo ha minato in maniera seria la serenità di Barbara. La conduttrice ha addirittura raccontato di aver visto lo stalker sotto la sua abitazione e di aver ricevuto minacce gravissime.

L’uomo avrebbe scritto alla D’Urso cose orribili, costringendola a prendere provvedimenti urgenti per difendere la propria incolumità.

Potrebbe interessarti –  Barbara d’Urso, l’indizio rivelatore: i fan già sognano

Barbara D’Urso, episodio assurdo: pedinamenti e minacce di morte

Barbara D'Urso assurdo
La conduttrice Barbara D’Urso (screenshot)

Una brutta storia quella in cui  si è ritrovata immischiata suo malgrado la D’Urso. Una storia che è finita in Tribunale, a Roma, dove si è tenuto il processo a porte chiuse che ha visto al banco degli imputati un 36enne di Catania.

“Ho paura, il mio stalker è stato visto sotto casa mia, mi sono arrivate minacce con scritto ‘ti taglio la testa’, ho dovuto prendere una guardia del corpo”, ha dichiarato Barbara ai giudici, raccontando una storia iniziata nel 2017.

Potrebbe interessarti –  Barbara D’Urso, il suo ridimensionamento: potrebbe essere ancora peggio

All’epoca, l’uomo partecipò a una trasmissione della conduttrice napoletana e dal quel momento il 36enne, con il profilo Instagram ‘bacisolari’, avrebbe cominciato a spacciarsi per figlio adottivo della D’Urso, arrivando per giunta a scrivere ai parenti di Barbara per chiedere di poter vedere i suoi ‘fratelli’.

Come se non bastasse l’uomo avrebbe iniziato a minacciare online la conduttrice,  e a tempestare di telefonate la redazione di Domenica live e di Pomeriggio 5. Un crescendo inaccettabile che ha costretto la conduttrice a rivolgersi alla legge. Intanto, dopo aver ascoltato i fatti, il giudice monocratico Valerio De Gioia ha disposto una perizia psichiatrica per il 36enne e ha rimandato l’udienza al 14 ottobre.