Harry e Meghan, in ferie anche se strapagati: scoppia l’indignazione

Non si placano le polemiche intorno alla coppia formata dal Principe Harry e da Meghan Markle: l’ultima grave accusa. 

Il Principe Harry e Meghan Markle (GettyImages)

Prima il difficile rapporto con la famiglia reale e con la Regina Elisabetta, poi le polemiche per il nome della secondogenita Lilibet Diana, ormai per Harry e Meghan non c’è pace. In queste ore, la coppia è finita al centro di una nuova polemica ma questa volta tutto è legato all’ambito lavorativo.

Si tratta dell’accordo firmato dai duchi del Sussex con il colosso Spotify che avrebbe avuto la coppia protagonista di una serie di podcast. Un accordo che Harry e Meghan non hanno del tutto rispettato in quanto è stata registrata una sola puntata lo scorso Natale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi, dedica strappalacrime: adesso c’è un nuovo obiettivo

Secondo alcune indiscrezioni, i due hanno quindi firmato un contratto e non hanno poi rispettato gli impegni. Una rivelazione che costringe la giovane coppia a fare i conti con nuove accuse da parte della nota piattaforma musicale svedese e dai fruitori del servizio.

Harry e Meghan al centro di una nuova bufera: la situazione

I duchi del Sussex (GettyImages)

Lo scorso anno la coppia ha firmato un contratto con Spotify dal valore di 18 milioni di sterline per dare il via ad un podcast. Nonostante l’impegno preso, i duchi del Sussex hanno registrato un solo appuntamento rimandando il resto del lavoro a data da destinarsi. Una situazione diventata insostenibile soprattutto per la nota piattaforma che attende una nuova pubblicazione ormai da sette mesi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Amici nuova edizione, i dubbi della coach: la risposta preoccupa i fan

Questa condizione rischia adesso di peggiorare in quanto Harry e Meghan hanno annunciato che prenderanno un periodo di aspettativa per potersi occupare della piccola Lilibet Diana. Situazione che costringerà la coppia a rimandare ancora il loro impegno con il podcast e che getta nel panico gli addetti ai lavori. L’esperto Phil Dampier ha dichiarato a tal proposito: “Ci è stato detto che hanno a disposizione fino a cinque mesi di ferie e le persone che li pagano si aspettano qualcosa in cambio“.

L’indiscrezione rilasciata dal tabloid inglese The Sun conferma tutti i grandi dubbi che in molti hanno nei confronti della coppia e della loro capacità di resistere lontani dal sostegno economico della corona. Proprio loro che, al momento della partenza da Londra, avevano sottolineato di essere alla ricerca di una indipendenza economica.