WhatsApp, finalmente arrivano i “messaggi effimeri”: si auto-cancellano, ecco come funzionano

Pronto un nuovo aggiornamento per la piattaforma WhatsApp che prevede la presenza dei “messaggi effimeri”: tutti i dettagli. 

WhatsApp lavora sulla privacy
Nuovo aggiornamento WhatsApp (Pixabay)

I tecnici della nota piattaforma messaggistica WhatsApp sono a lavoro per introdurre nuovi aggiornamenti. Soprattutto per migliorarne l’utilizzo e tenere a bada tutte le dirette concorrenti che negli anni sono aumentate in modo esponenziale. L’ultima novità è quella che porterà all’introduzione dei cosiddetti “messaggi effimeri”, opzione ancora sconosciuta agli utenti ma che garantirà loro maggiore privacy.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Il trucco per leggere i messaggi cancellati su WhatsApp: svolta definitiva in due mosse

Come reso noto dal portale WABetaInfo, gli utenti verranno informati in anticipo dell’introduzione dell’aggiornamento, nel momento in cui decideranno di aprire una nuova chat. Sarà subito visibile un avviso che introdurrà loro la novità: i messaggi scambiati con un secondo utente saranno disponibili solo per i successivi sette giorni. Dopo quel determinato lasso di tempo saranno rimossi dal sistema stesso.

WhatsApp, i dettagli sul nuovo aggiornamento

WhatsApp
Nuovo aggiornamento di WhatsApp (GettyImages)

Secondo i primi dettagli emersi in queste ore, la novità sarà disponibile sia per IPhone che per Android già a partire dal prossimo aggiornamento. Questa nuova opzione sarà preimpostata dal sistema e si attiverà su tutte le nuove chat. Per quanto riguarda le conversazioni antecedenti l’aggiornamento, sarà l’utente a decidere cosa farne attraverso un’opzione che sarà aggiunta tra le impostazioni del sistema. La scelta dei produttori è stata fatta dopo una attenta analisi soprattutto del bisogno di coloro che usufruiscono della piattaforma di avere una maggiore privacy nello scambio di messaggi.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE >>> Il Paradiso delle signore: esplode la felicità nel set, il sogno è realtà

Si tratta di una novità che in molti attendevano ormai da diverso tempo. Un modo per poter evitare che i propri dati o messaggi possano essere utilizzati in un secondo momento con finalità sbagliate. Per poter avere certezza di come la novità sarà accolta bisognerà ancora attendere del tempo. Restano ancora ignoti i tempi di applicazione e quando sarà disponibile un nuovo aggiornamento del sistema.