Damiano dei Maneskin, intervento a gamba tesa: parole scioccanti

Il frontman dei Maneskin, Damiano David è intervenuto in merito ad una nuova polemica scatenatasi dopo gli Eurovision Song Contest.

Il gruppo dei Maneskin (GettyImages)

Dopo la vittoria all’ultimo Festival di Sanremo ed il successo all’Eurovision Song Contest, i Maneskin stanno sicuramente vivendo il momento migliore. Almeno per quanto riguarda l’aspetto professionale. Allo stesso, però, il gruppo si trova spesso al centro di numerose polemiche. La prima proprio la sera stessa della vittoria nella kermesse musicale internazionale con la Francia che ha accusato i Maneskin di fare uso di droghe. La seconda meno di una settimana fa quando il gruppo ha deciso di salutare la loro storica manager.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Maneskin, sorpresa pazzesca su Instagram: il sogno sembra a un passo

In queste ore, però, si è aggiunto un nuovo problema. Emma Marrone, infatti, si è lasciata andare ad un lungo sfogo sottolineando come in passato lei sia stata trattata in modo impari dalla stampa. Questo sempre in occasione della sua partecipazione all’Eurovision. Nel dettaglio l’artista ha rivelato di essere stata fortemente criticata per la scelta dell’outfit. Cosa che non è successa ai suoi colleghi sul palco poche settimane fa. Sulla questione è intervenuto proprio Damiano David, frontman dei Maneskin, che si è schierato dalla parte dell’ex allieva di Amici.

Maneskin, le dichiarazioni di Damiano David su Emma Marrone

Maneskin
Damiano dei Maneskin (GettyImages)

Le dichiarazioni rilasciate da Emma hanno colto tutti di sorpresa tanto da scatenare il caos sul web e sui social. Le parole della cantante sono arrivate ovviamente anche al gruppo che ha deciso di commentare l’accaduto. Chi si aspettava uno scontro resterà deluso. Questo perché Damiano si è schierato proprio dalla parte della cantante sottolineando che il discorso della Marrone non fa una piega. Il frontam dei Maneskin ha parlato ai microfoni di Vanity Fair ed ha rivelato che c’è una disparità di trattamento anche tra lui e Victoria, membro della stessa band.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Giulia Salemi, la scelta è sempre più vicina: quest’estate cambia vita

“Se io faccio tanto se**o sono un figo e Vic no. Dove io mi mostro forte sono un leader e Vic una dispotica che ha successo perché è bona. Da maschio sono privilegiato. I commenti sulla mia estetica sono incentrati solo sulla mia estetica e non vanno a insinuare nulla sulla mia professionalità. Mentre le donne sono vittime di questo tipo di pensiero in maniera sistemica”, ha commentato Damiano senza dare adito ad alcuna polemica.