Sanremo 2022, retroscena clamoroso sul conduttore: ormai è un assedio

Nella sede Rai si pensa già a Sanremo 2022. Non si esclude un grande ritorno sul palco dell’Ariston nei panni del conduttore e direttore artistico. 

Sanremo 2022
Sanremo 2022 (Instagram)

Manca ancora un anno, ma in Rai già si pensa al futuro. Nei giorni scorsi la televisione di Stato si è messa a lavoro per organizzare la nuova edizione di Sanremo, il festival canoro più famoso in Italia. Per prima cosa, sarà necessario trovare un conduttore e direttore artistico che possa eguagliare, se non superare, l’ottimo lavoro condotto in questi anni da Amadeus e il suo staff. La Rai non sembra avere dubbi: la soluzione sembrerebbe essere in un Amadeus-ter. “La Rai è tornata alla carica con Amadeus“, ha scritto il giornalista Roberto Alessi sul settimanale “Novella 2000”.

Perché in Rai hanno pensato ad Amadeus per Sanremo 2022?

Sanremo 2022 coppia
Il conduttore di Sanremo 2021 Amadeus (Getty Images)

Dopo l’ultima edizione, il conduttore Rai non sembrava intenzionato a tornare sul palco dell’Ariston, ma negli ultimi giorni sembra essere cambiato qualcosa. Il motivo? Il recente successo dei Maneskin all’Eurovision Song Contest. “Senza Amadeus i Maneskin non avrebbero vinto Sanremo”, ha sostenuto Alessi. Il direttore artistico ha voluto fortemente la band sul palco sanremese, perché desiderava che ogni genere musicale venisse giustamente rappresentato, anche il rock di cui l’arte dei Maneskin è una bellissima espressione. La sua scelta coraggiosa, ha condotto la band romana verso la vittoria di Sanremo prima e dell’Eurovision poi con la canzone “Zitti e buoni”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Damiano dei Maneskin, accusa assurda: tutta colpa dei francesi

Il prossimo anno, il contest musicale verrà ospitato in Italia: un ottimo passo avanti, specie dopo il periodo buio passato dai lavoratori dello spettacolo a causa della pandemia. La Rai, quindi, riconosce tutti i meriti al conduttore e vorrebbe replicare il successo raggiunto in questi anni. Quale sarà la risposta di Amadeus? Si rimetterà in gioco o preferirà la calma data da “I Soliti Ignoti”? Non rimane che aspettare.