Zona bianca: riaperture e novità, ecco cosa cambia da oggi

Da oggi 1 giugno cambiano le regole e sono previste nuove riaperture. Vediamo nel dettaglio cosa cambia da oggi in zona bianca.

riaprono i ristoranti
Riaprono anche al chiuso i ristoranti (Instagram)

Da oggi 1 giugno ci sono molte novità in zona bianca e gialla. Vediamo tutte le riaperture previste.

Oggi i ristoratori potranno tirare un sospiro di sollievo: i ristoranti riapriranno anche al chiuso sia a pranzo che a cena in zona bianca e gialla. Molti gli allentamenti alle misure restrittive previste a partire da oggi.

L’Italia sarà tutta in zona bianca entro la fine del mese di giugno, già oggi Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Molise in zona bianca respirano un po’ di libertà, ma la curva epidemiologica è in netto calo e consente anche in zona gialla di adottare misure meno rigide.

Riaprono dunque non sono i ristoranti ma anche tutti i bar e locali in cui sarà consentita la consumazione al bancone e la permanenza al chiuso anche seduti, seppur con mascherina e distanziamento. Viene abolito il limite di 4 persone al tavolo, e quando ci alza sarà obbligatorio indossare la mascherina.

LEGGI ANCHE>>>Lotto e Superenalotto, estrazione di sabato 29 maggio: tutti i numeri

Riaprono gli stadi e via libera ai banchetti

Stadio Olimpico
Riaprono anche gli stadi (Instagram)

Novità anche per quanto riguarda gli stadi: da oggi riaprono con regole precise. Sarà consentita la presenza del pubblico nella misura del 25% rispetto alla capienza consentita. Le nuove linee guida da rispettare saranno il distanziamento di almeno 1 metro tra persone non conviventi, gli ingressi scaglionati e i posti preassegnati a sedere.

Via libera anche per feste e banchetti nelle zone bianche solo se in possesso del Green Pass. Si potranno quindi organizzare feste dopo le cerimonie religiose o civili, ma tutti gli invitati dovranno presentare il Certificato Verde che attesti un tampone eseguito nelle 48 ore precedenti, il vaccino eseguito o la guarigione dalla malattia da Covid 19.

POTREBBE PIACERTI ANCHE>>>Un Posto al Sole anticipazioni: il ritorno è ufficiale, fan in delirio

In zona bianca è prevista anche l’abolizione del coprifuoco mentre in zona gialla resta per il momento il coprifuoco alle ore 23. Dal 7 giugno però è in arrivo il nuovo slittamento di un’ora previsto per il coprifuoco che sarà alle 24.

Seguendo la gradualità e la cautela voluta fortemente dal Premier Draghi, anche quest’ultima misura restrittiva andrà piano piano verso l’abolizione totale.