WhatsApp, una nuova truffa sta mettendo KO gli utenti: rischi elevatissimi

Nelle scorse ore ha cominciato a circolare una nuova truffa che rischia di mettere in pericolo decine di migliaia di utenti di Whatsapp.

whatsapp nuova truffa esselunga buoni spesa link
Il logo di Whatsapp (Getty Images)

Ancora una volta gli utenti di Whatsapp sono a rischio di incappare in una truffa che potrebbe privarli dei propri dati sensibili. Nelle scorse settimane infatti ha cominciato a circolare un nuovo link creato da malintenzionati per rubare soldi e dati alle persone che ci cliccano sopra. In questo caso ad attirare l’attenzione delle persone è la possibilità di vincere un buono da 500 euro per fare la spesa da Esselunga.

La nota catena di supermercati infatti avrebbe creato questo concorso a premi per festeggiare i settanta anni di attività. Si tratta, ovviamente, di una bugia creata apposta per coprire il vero scopo del link inviato per messaggio. Una volta cliccato, infatti, il sito che si aprirà in automatico chiederà alle persone di inserire i propri dati personali per ottenere il buono acquisto.

LEGGI ANCHE >>> Isola dei Famosi, scossone a Mediaset: rivoluzione totale, non si salva (quasi) nessuno

Whatsapp, in giro l’ennesima truffa: come difendersi

whatsapp nuova truffa esselunga buoni spesa link
Il logo di Whatsapp (Pixabay)

Per gli utenti più “esperti” la nuova truffa in circolazione su Whatsapp può sembrare un tentativo piuttosto malriuscito. Tuttavia ogni anno sono migliaia le persone che incautamente cliccano su questi link pericolosi e cedono in questo modo le loro informazioni personali. Per questo motivo gli esperti raccomandano di non cliccare mai su un link di cui non si conosce l’origine, anche se arriva da persone fidate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Don Matteo, cambia tutto: rivoluzione in arrivo nella serie Rai

Nessun supermercato, infatti, ha mai organizzato questo genere di distribuzione di premi. In generale i link considerati sicuri cominciano con la sigla “https://”. Inoltre molte di queste catene di Sant’Antonio prevedono anche l’invio a un certo numero di propri contatti per sbloccare la ricezione del premio. La scelta migliore, però, è quella di eliminare subito il messaggio così da non poter cliccare neanche accidentalmente.