Nasce la “zona bianca rafforzata”: nuove limitazioni per le regioni italiane, cosa cambia

Nonostante l’Italia si prepari a diventare tutta zona bianca entro giugno, le regioni chiedono nuove misure restrittive.

Mario Draghi
L’Italia di Draghi sta per tornare in zona bianca (Raiplay)

Il passaggio dell’Italia in zona bianca avverrà totalmente entro giugno. Se i monitoraggi confermeranno questi dati confortanti anche nelle successive settimane, entro la fine del prossimo mese tutte le regioni godranno dell’allentamento delle misure restrittive anticovid.

Già dal 1 giugno Molise, Sardegna e Friuli Venezia Giulia conquisteranno la zona bianca per prime e a seguire dal 7 giugno anche Umbria, Veneto, Abruzzo e Liguria. Da metà mese invece toccherà a Lombardia, Emilia-Romagna e Lazio.

Si allentano dunque le misure per tutti e il primo sorvegliato speciale è il coprifuoco: in zona bianca sarà eliminato il coprifuoco fino a mezzanotte dal 24 giugno. Pertanto per tutto il periodo estivo potrebbe essere difficile gestire la movida e gli assembramenti.

Le regioni italiane chiedono di formulare nuove misure e creare una sorta di zona bianca rafforzata per evitare scomodi passi falsi.

LEGGI ANCHE>>>Lotto, estrazione di martedì 25 maggio 2021: tutti i numeri ruota per ruota

La nuova proposta delle regioni su coprifuoco e assembramenti

Assembramento a Bologna
Il divieto infranto di assembramento a Bologna (Screenshot web)

Il principale nemico da evitare è sempre la circolazione del virus. Pertanto restano i divieti di assembramento all’aperto e la sosta in gruppi di persone all’esterno di ristoranti e locali.

Per evitare l’esperienza della Sardegna che da zona bianca, si trovò direttamente in zona rossa, non è consentito fare passi indietro. Le regioni quindi chiedono nuove misure restrittive da introdurre in zona bianca: rafforzare il divieto di assembramento e qualsiasi tipo di raggruppamento in piedi davanti agli esercizi pubblici, per strada, ai parchi o giardini, e mantenere il coprifuoco per tutta l’estate alle ore 24.

POTREBBE PIACERTI ANCHE>>>Sposarsi nel 2021 è possibile: tutte le regole approvate dal Governo su invitati, balli e feste

Se queste proposte venissero accettate, potrebbero essere inserite nel prossimo decreto del presidente Draghi e rimanere in vigore per tutto il periodo estivo. I governatori vogliono muoversi compatti e in modo cauto soprattutto in vista dei turisti che giungeranno a far visita nel Bel Paese.