Mara Venier, sempre la stessa storia: roba da non credere

Mara Venier è un vulcano di successi, ormai è sempre la stessa storia. Vediamo insieme cosa sta succedendo alla conduttrice.

Mara Venier
Mara Venier Domenica in 23 maggio (Screenshot)

Il vulcano di successi di Rai 1 porta il nome di Mara Venier. La conduttrice veneziana padrona di casa di Domenica In, inizia la puntata ringraziando i telespettatori per il loro affetto e mostrando la maglietta Love is Love.

I suoi risultati strepitosi sono il frutto dell’enorme fiducia e simpatia che il pubblico mostra da anni nei confronti della conduttrice. La Domenica In di quest’ anno non è stata affatto semplice ci racconta Mara, a causa delle difficoltà oggettive dovute alla pandemia, ma anche rispetto al fatto di dover condurre uno spazio che portasse un po’  di leggerezza nelle case degli italiani.

Dopo la domenica di ieri, la Venier può essere convinta di avercela fatta e i dati degli ascolti parlano chiaro.

LEGGI ANCHE>>>Uomini e Donne anticipazioni: finale scoppiettante, il bacio che nessuno si aspettava

Mara Venier batte ancora Barbara D’Urso

Mara Venier e Giuliano Sangiorgi
Mara Venier ospita Giuliano Sangiorgi (Screenshot)

Un’altra vittoria per la Venier che batte l’amica rivale Barbara D’Urso. Ecco i dati degli ascolti: Domenica In ha raccolto 2.822.000 milioni di spettatori nella prima parte raggiungendo il 17,7% di share. Domenica Live si difende con un 16,6% di share nella fascia dell’attualità raggiungendo qualche picco del 17,2%.

La parte che ha catturato maggiormente l’interesse del pubblico è stata l’intervista a Giuliano Sangiorgi, che ha presentato anche il suo nuovo romanzo Il tempo di un lento. Ed è proprio il ballo lento che si concedono in studio. Sangiorgi ha poi dedicato un omaggio speciale a Franco Battiato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Le due regine della domenica sono sempre a confronto ma quest’anno la Venier è confermata come la conduttrice più amata. La sua Domenica In che sta andando così bene, non andrà subito in vacanza, anzi ci farà compagnia fino al 28 giugno, data dopo la quale anche Mara potrà godere del meritato riposo estivo.