Matteo Branciamore e l’inquietante dipendenza: la terapia lo ha salvato

Probabilmente oggi Matteo Branciamore ha trovato la donna della sua vita, ma nel 2016 per lui l’idea di sistemarsi era ancora piuttosto lontana.

Matteo Branciamore dipendenza sesso amore donne
Matteo Branciamore – Fonte: Instagram

Ricordate l’amatissimo Marco de I Cesaroni, il ragazzo che per stagioni intere abbiamo sperato riuscisse a fidanzarsi con Eva? Come spesso accade per i fenomeni nati da saghe e fiction di grande successo, dopo la serie che gli ha regalato la notorietà, Matteo Branciamore è sparito per un po’ dal mondo dello spettacolo.

L’attore ha lavorato nel cast de I Cesaroni fino al 2014, dopodichè la sua presenza televisiva e cinematografica è andata via via diminuendo; eccetto qualche sporadico ruolo nei film My father Jack, Il mondo di mezzo, Anche senza di te e nella sitcom Love Snack. Nel frattempo Branciamore ha anche aperto insieme a Vaporidis e Reggiani la casa di produzione Drive Production Company.

Oggi l’attore ha quasi 40 anni e sono lontani i tempi in cui era l’idolo delle ragazzine italiane; in una vecchia intervista del 2016 ha confessato di aver effettivamente avuto un periodo di grande successo con le donne con pessime conseguenze per se stesso.

LEGGI ANCHE >> GF Vip 6, le ultime indiscrezioni: Signorini vuole l’ex tronista

La dipendenza da sesso 

Branciamore durante l’intervista ha confessato di aver vissuto, proprio nel periodo di maggior successo, una forte dipendenza da sesso;  per risolvere il problema l’attore ha dovuto affrontare un lungo percorso di terapia, ma Matteo sembra aver ritrovato la serenità: “Per fortuna ne sono uscito indenne. Sarà che mi sono trasferito in prossimità del Vaticano. Ma non voglio essere ipocrita: mi piacciono le ragazze”.

LEGGI ANCHE >> Micol Olivieri: come è oggi Alice de I Cesaroni, tra gravidanze, critiche e ritocchi estetici

Dopo questa esperienza, la sua concezione dell’amore è ovviamente cambiata e ha cominciato a sentire il desiderio di trovare una persona con cui costruire un legame più profondo: “È vero, ne ho conquistate molte, ma oggi dalla vita cerco altro”. Nel 2016 però, Branciamore era single e la sua indole era ancora quella di un ragazzino che non pensa ad una situazione sentimentale stabile: “Va bene così, sto bene con me stesso. Penso di aver raggiunto un equilibrio; cose come paternità e matrimonio le vedo ancora lontane”.

Già a quel tempi però, Matteo aveva ben chiaro il profilo della donna della sua vita: “Naturale, spontanea, ironica: sto cercando la mia versione al femminile. Sicuramente non voglio mettermi con un’attrice, funziona di più far ridere”. L’attore avrà trovato la donna della sua vita? Dalle prove social sembra che sia legato ad una certa Ludovica Titti Del Cimmuto.