Fedez nei guai, arriva la mazzata dal palinsesto Rai

Arriva la querela tanto chiacchierata, adesso sono guai per Fedez, il cantante aveva deciso di parlare durante il concerto del primo maggio.

Fedez, primo maggio palco Rai
Fedez, primo maggio palco Rai (Instagram)

Fedez, il marito di Chiara Ferragni, l’influencer italiana più conosciuta, aveva deciso di parlare durante il concerto del primo maggio su Rai 3.

Il cantante aveva preso parola sul palco introducendo un discorso a favore del DDL Zan durante il quale aveva fatto nomi di diversi politici. L’intervento aveva creato una spaccatura nel pubblico: da una parte chi lo vedeva come un atto di coraggio, dall’altra chi lo ammoniva per aver fatto nomi in assenza dei diretti interessati.

Nei giorni successivi, Fedez ha anche pubblicato la registrazione di una chiamata avuta con la Rai attraverso la quale ha denunciato il fenomeno di censura già citato da tanti altri collaboratori Rai negli anni.

Il palinsesto ha controbattuto sostenendo il fatto che il cantante avesse tagliato la chiamata a suo favore, chiedendo così di ripubblicarla intera.

Una volta che la chiamata intera è arrivata ai giornalisti si è aperta un’altra diatriba per capire chi avesse ragione. La Rai voleva davvero censurare il discorso oppure Fedez voleva farsi pubblicità? Negli ultimi giorni sono arrivati gli sviluppi della vicenda, vediamo cosa è successo…

Potrebbe interessarti anche >>Zona bianca in Italia: 6 regioni pronte al grande passo, date e novità

Fedez è stato querelato dalla Rai, le accuse di diffamazione

Fedez, chiamata Rai registrata
Fedez, chiamata Rai registrata (Instagram)

Qualche giorno fa è stato proprio Franco Di Mare, direttore di Rai 3, ade aver respinto tutte le accuse di Fedez accusandolo di “Manipolazione dei fatti“.

Dopo un breve silenzio, adesso arrivano aggiornamenti. La querela sarà depositata in questi giorni: una denuncia non di certo inaspettata per il cantante che aveva già previsto tutto il giorno stesso della pubblicazione della chiamata.

Potrebbe interessarti anche >>Il Paradiso delle Signore, Umberto prepara la rivoluzione: “Cambiamento radicale”

La Rai infatti aveva sottolineato di non fare nomi durante il discorso per rispettare la privacy dei diretti interessati che risultavano assenti all’evento: non avrebbero potuto difendersi. Fedez ha deciso di citare lo stesso i politici durante il discorso accusando così il palinsesto di censura. Adesso apettiamo gli sviluppi.