Zona bianca in Italia: 6 regioni pronte al grande passo, date e novità

Torna la zona bianca in Italia e almeno 6 regioni sono già pronte al grande passo. Vediamo le date e le novità dei prossimi cambiamenti

Mario Draghi
L’Italia di Draghi sta per tornare in zona bianca (Raiplay)

Sta per tornare la zona bianca in Italia e almeno 6 regioni sono già pronte al grande passo. Vediamo le date e le novità dei prossimi cambiamenti.

Gli ultimi monitoraggi evidenziano il mantenimento stabile del trend positivo sulla base di tre fattori principali: contagi, ospedalizzazioni e decessi. A ciò si aggiunge il cambio di rotta sui vaccini nelle ultime settimane che ha visto l’incremento esponenziale delle persone vaccinate. Dallo scorso lunedì era già stata aperta la fascia d’età per gli over 40, ma in queste ore molte regioni, prima tra tutte la Lombardia, stanno allargando anche alla fascia over 30.

Con i vaccini che aumentano, diminuiscono le probabilità di contagio e di ospedalizzazione delle persone ritenute più fragili, dando una sferzata in avanti all’allentamento delle restrizioni e il ritorno alla zona bianca per tutti.

LEGGI ANCHE>>>Lotto e Superenalotto, estrazione del 18 maggio: i numeri vincenti

Le regioni che tornano in zona bianca: data per data

Sardegna torna in zona bianca
La Sardegna torna in zona bianca dal 1 giugno (Screenshot)

Dal 1 giugno tornano in zona bianca Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise. Dal 7 giugno toccherà ad Abruzzo, Veneto e Liguria, mentre dal 14 giugno sarà la volta di Emilia Romagna, Lazio, Lombardia e Umbria.

Cambia il criterio per il passaggio alla zona bianca: sarà decretato non più solo dall’indice Rt ma in particolare dai dati dei ricoveri in ospedale.

POTREBBE PIACERTI ANCHE>>>WhatsApp e Telegram, è guerra totale sulla privacy: bugie e segreti, utenti spiazzati

La fascia bianca tornerà piano piano in tutta in Italia nel mese di giugno e prevedrà l’abolizione totale del coprifuoco. Mentre distanziamento e uso della mascherina saranno comunque sempre in vigore, un occhio particolare va tenuto sul divieto di assembramento.

Per questa ragione, in vista dell’estate e della ripresa della movida senza più il coprifuoco, saranno incentivati i controlli e le sanzioni ove necessarie, nel rispetto di tale norma.

Il ritorno alla zona bianca potrà comunque fare assaporare un po’ di normalità agli italiani e ai turisti, muniti di Green Pass Europeo, che soggiorneranno nel nostro paese.