Vittorio Sgarbi e le sue avventure amorose: quelle strane occasioni

Vittorio Sgarbi, in alcune interviste, ha raccontato alcuni dettagli interessanti della propria vita intima.

Vittorio Sgarbi sesso amore
Vittorio Sgarbi con la ocmpagna Sabrina Colle 2013 – Fonte: Getty Images

L’irriverente Vittorio Sgarbi, nato come critico e storico dell’arte, è diventato un personaggio pubblico appartenente al mondo dello spettacolo italiano quando ha iniziato a partecipare come ospite al Maurizio Costanzo Show; qui mostrò per la prima volta la sua forte personalità e l’inclinazione alla polemica.

Sgarbi d’altronde oggi, di tutte le critiche e le querele a suo carico, se ne fa un baffo e continua per la sua strada, sparando giudizi su tutto e tutti, come si confà al personaggio che ha ormai creato. Il critico è anche molto esplicito sulla propria vita privata ed intima.

Dal 1998 Vittorio Sgarbi è ufficialmente legato a Sabrina Colle, ma questo non gli ha impedito di intrattenere nel frattempo molte altre relazioni e flirt. Il critico d’arte inoltre, rifiuta la paternità e ha riconosciuto solamente tre dei 40 probabili figli.

LEGGI ANCHE >> Anna Falchi, un amore pericoloso: l’esperienza che l’ha segnata per sempre

L’amore per Vittorio Sgarbi

In un’intervista del 2020, Vittorio Sgarbi ha spiegato che da tempo ormai tra lui e Sabrina non vi sono più rapporti intimi, ma piuttosto una relazione spirituale e platonica ed un accordo di reciproca libertà: “Nel 1999 lei mi ha detto basta ed io non l’ho presa come un’offesa. Va bene lo stesso: ho mantenuto con lei un rapporto soltanto spirituale e quindi ho avuto la massima libertà sessuale. Non posso tradirla se lei non vuole avere rapporti con me”. In base a questo patto Sgarbi ha condotto in questi anni una vita sessuale libertina e i gossip gli hanno attribuito ben più che un flirt; una delle ultime Miss Europa Francesca Pepe.

LEGGI ANCHE >> Diletta Leotta, volano stracci: la grave accusa in diretta tv

Senza peli sulla lingua e molto aperto sull’argomento, il critico in un’intervista del 2015 per il programma di Radio24 La Zanzara,  ha anche rivelato i posti più strani dove ha fatto sesso: un teatro, un museo e persino una chiesa.“Ho fatto sesso in una chiesa vicino Torino, ma penso fosse sconsacrata, in ogni caso ho avuto rispetto del luogo in cui mi trovavo”, ha raccontato. “Una volta l’ho fatto anche a teatro, durante uno spettacolo. Avevo un palco privato; lei si affacciava e io agivo da dietro”, ha aggiunto Vittorio Sgarbi soddisfatto. E per finire, ha parlato anche di quella volta che, da critico dell’arte qual è, lo fece in un museo: “L’ho fatto in un museo, ma senza abusare del mio potere. Era la direttrice”.