Amici 20, accusa di plagio in diretta: scoppia la bufera

Amici 20, accusa di plagio in diretta dopo il guanto di sfida lanciato da Zerbi: scoppia la bufera tra insegnanti. 

Amici 20 plagio
Amici il serale 2021 (Screenshot)

Ad Amici si è consumata una delle ultime tappe in vista della finalissima. Il serale di ieri si è concluso con l’eliminazione di Samuele Barbetta.

Samuele, talentuoso ballerino della squadra guidata da Veronica Peparini e Anna Pettinelli, ha perso contro Alessandro Cavallo al ballottaggio finale e ha dovuto dire addio al talent show condotto da Maria De Filippi.

Ma la puntata di ieri ha riservato altre sorprese. Tra queste l’accusa di plagio da parte di Rudy Zerbi nei confronti di un concorrente. Accusa che in studio ha fatto scoppiare un scontro feroce.

Potrebbe interessarti – Un Posto al Sole, un nuovo triangolo al centro della trama: le anticipazioni

Amici 20, Zerbi accusa di plagio Aka7even: “Speriamo non se ne accorgano”

amici 20 plagio
Il cantante Aka7even (Instagram)

La settima puntata del serale ha visto una terza manche a dir poco infuocata. L’accusa di plagio rivolta da un coach nei confronti di un ragazzo di soli 18 anni  ha scatenato la bagarre. Protagonista principale dell’episodio è Rudy Zerbi. Infatti è stato lui a lanciare un guanto di sfida tra Aka7even e Sangiovanni nella prima sfida della manche. Poi è successo che al termine dell’esibizione,  Zerbi ha accusato Aka7even di plagio.

Il ritornello del brano cantato dal ragazzo ripete spesso “Si ah”, che ricorda a sua volta il ritornello dell’omonimo pezzo di Frah Quintale. “Più che citazioni…. e speriamo che non se ne accorgano”, ha osservato Zerbi, facendo sentire il brano di Frah Quintale.

Potrebbe interessarti – Pierpaolo Pretelli, così non va: grossa delusione per lui

L’accusa ha scatenato la rabbia della Pettinelli: “Ebbè? C’è un richiamo?. E poi: “Ora basta! Mi sono stufata di sentire che solo Sangiovanni scrive bene, ho preso tutti i testi da lui scritti per vedere se c’erano delle incongruenze o frasi banali. Tipo e quando ti guardo mi affascini più dello Stato Italiano… oppure tanto l’amore vero non esiste… non l’abbiamo mai sentito?”.

Zerbi ha quindi voluto stemperare l’atmosfera, o quantomeno correggere il tiro nei confronti di Aka7ven: “Aka sa perfettamente che per tutto il pomeridiano gli ho fatto solo complimenti“, ha detto il coach. Per poi aggiungere: “la mia sensazione è che nel momento in cui sono entrati in clausura nella casetta ci sia stato un calo di creatività e non mi piace più come prima“.