WhatsApp: nuovo trucchetto per non fare gaffe, tecnica infallibile

C’è un trucchetto per WhatsApp poco conosciuto che risolverebbe tanti problemi giornalieri, sopratutto per le persone che hanno una vita frenetica

WhatsApp
WhatsApp, messaggi programmati (Pixabay)

Vi è mai capitato di litigare con amici e parenti per via di compleanni dimenticati, messaggi mai inviati e tanti “tranquillo, dopo ti scrivo” caduti nel dimenticatoio?

Sicuramente sì. E il più delle volte il problema non siamo noi ma le nostre vite frenetiche che non ci permettono di soffermarci sulle cose importanti. Con un semplice trucchetto sarà possibile eliminare l’ansia di dimenticare. A questo ci penserà WhatsApp, o meglio, un’app che permetterà all’app di messaggistica di programmare i messaggi giorni o settimane prima in modo tale da inviarli automaticamente in base a data e ora impostate.

Vediamo nello specifico come fare!

Potrebbe interessarti anche >>Locali, matrimoni, spostamenti: le regole del governo per le riaperture

WhatsApp, il trucchetto per programmare i messaggi è un aiuto per tutti gli utenti

SKEDit
SKEDit

Vi dimenticate sempre di inviare gli auguri di compleanno e le persone care si offendono? Con questo trucchetto potrete programmare tutti i messaggi di auguri, WhatsApp li invierà al posto vostro in modo da evitare gaffe e litigi inutili.

Per fare ciò basterà scaricare l’app SKEDit disponibile (al momento) solamente per Android. Un’app di facile utilizzo e soprattutto gratuita. Funziona sia per WhatsApp che per Facebook, Gmail e Messenger.

Potrebbe interessarti anche >>Gerry Scotti, proposta indecente: può stravolgere la carriera con un sì

In poche parole l’app permette all’utente di scrivere un messaggio ad un contatto della rubrica selezionando il nome e riempiendo lo spazio con le parole che si vorrebbero inviare. Successivamente basterà aggiungere data e ora alle quali vorremmo inviare il messaggio.

Il tutto sarà poi automatico. Ovviamente l’applicazione ti avvertirà un po’ prima dell’imminente invio dell’Sms in modo tale da dare l’opportunità di modifiche o di eliminare il testo in caso di ripensamento. Facile no?