La Juve prova il sorpasso sul Barça: carte scoperte per il grande colpo

La Juve sta puntando uno dei gioielli del calcio europeo ma c’è da battere la concorrenza del Barça: si tenta il colpo grosso

juve barça colpo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

C’è aria di rifondazione per l’attacco della Juventus. Con le voci sempre più insistenti sull’addio di Cristiano Ronaldo e un Dybala che appare essere in bilico, la dirigenza bianconera vuole puntare a uno dei big europei, ma c’è da battere la concorrenza del Barcellona. La partenza di CR7 sarebbe un sacrificio enorme sotto il punto di vista tecnico ma porterebbe innegabili benefici da quello economico. I 31 milioni annui del portoghese gravano enormemente sulle casse dei campioni d’Italia e la sua cessione potrebbe far respirare la dirigenza. L’obiettivo, quindi, è sostituirlo con un nome all’altezza, alleggerendo al contempo il monte ingaggi.

Leggi anche – Juve-Genoa, il gesto di Ronaldo a fine partita scatena le polemiche

L’obiettivo perfetto per rispettare tutte queste condizioni è quello del Kun Aguero. L’argentino a fine stagione lascerà il Manchester City dopo dieci stagioni e le grandi d’Europa guardano con estremo interesse. L’attaccante del City sarebbe il perfetto sostituto di Ronaldo, in grado di mantenere a livelli stellari l’attacco bianconero. L’unico limite sembra essere quello dell’età ma, al momento, sembra che la dirigenza juventina possa passarci sopra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sergio Leonel Agüero (@kunaguero)

Aguero arriverebbe a parametro zero e sarebbe un’operazione clamorosa di Andrea Agnelli. Attualmente il suo stipendio è di 12 milioni ma difficilmente la cifra rimarrà la stessa anche l’anno prossimo, considerando i 32 anni d’età. La Juve vira fortemente su di lui, ma da battere c’è la fortissima concorrenza del Barcellona.

La Juve ha diversi assi nella manica

juve barça colpo
Il Kun Aguero (Getty Images)

Il Barcellona garantirebbe all’argentino al massimo 2 anni di contratto, l’ultimo della sua carriera. La dirigenza juventina, invece, sarebbe disposta a fare uno sforzo per dargliene minimo tre e, per un giocatore di questo calibro, sarebbe importantissimo. Ci sono poi le questioni ambientali: la presenza di Messi in Catalogna non permetterebbe al Kun di brillare come ha fatto in questo decennio di Manchester mentre in bianconero potrebbe ricavarsi più facilmente un posto per brillare di luce propria.

Leggi anche – Capolavoro Juve: subito via Ramsey, scambio con il vecchio eroe

L’eventuale partenza di Morata, inoltre, permetterebbe ad Aguero di indossare la maglia numero 10, un carico tanto importante che l’argentino si prenderebbe volentieri. Con questa operazione, le finanze della Juventus tornerebbero a respirare, liberandosi dell’ingaggio pesantissimo di Ronaldo e garantendosi una superstar a circa un terzo di quello che prende il portoghese. Si preannuncia uno scontro di mercato davvero incredibile.