Il periodo terribile di Alessandra Amoroso, confessione a cuore aperto: racconto drammatico

Lo sfogo di Alessandra Amoroso ha fatto preoccupare i fan, il periodo non è stato positivo per nessuno. La cantante ha ammesso di essersi fatta aiutare.

Alessandra Amoroso
Alessandra Amoroso (Instagram)

La cantante italiana Alessandra Amoroso ha deciso di raccontare il suo recente periodo buio in un’intervista al Corriere della Sera. Un anno difficile per tutti, tante le richieste di aiuto psicologico. Alessandra è stata una delle tante persone che ha sofferto in modo particolare nel periodo di lockdown totale.

Aveva bisogno di sfogo per questo, dopo un periodo di analisi, ha deciso di prendere coraggio e parlarne. “Ho avuto paura del buio e della solitudine, l’assenza della famiglia e degli amici mi ha spento, l’interruttore delle emozioni era oramai su off” ha confessato la cantante a cuore aperto.

Una sensazione condivisa da tanti fan. Un profondo malessere che è diventato “Un percorso interiore che dovevo fare per comprendere la mia persona. Mi sono presa per mano e mi sono ascoltata, ma in parallelo ho fatto analisi. Il percorso è partito prima, ma il lockdown mi ha dato consapevolezza“. 

Un percorso necessario per riprendere in mano la vita che sembrava come congelata, la solitudine e l’attesa infinita di una fine che ancora non è arrivata. Ad un anno di distanza dall’inizio del lockdown la situazione è rimasta praticamente invariata, ma la cantante ha confessato di aver iniziato a guardare le cose in modo differente.

Potrebbe iteressarti anche >>“Non me la sento”: ritiro a sorpresa dall’Isola dei Famosi, la decisione spiazza tutti

Alessandra Amoroso si sfoga con la stampa, ecco cosa è successo durante il lockdown

Alessandra Amoroso
Alessandra Amoroso, il dolore trasformato in canzone (Instagram)

Ha iniziato a crescere in lei un senso di colpa legato al successo avuto. “Pensavo che non meritavo quello che avevo, mi riempivo di autocritiche. Ho scoperto di essere sempre stata il limite di me stessa” ha spiegato Alessandra. “Pensavo sempre che non ce l’avrei fatta, mi violentavo psicologicamente”.

Potrebbe interessarti anche >>“Non mi riconosco più”: Dayane Mello lancia l’allarme, il cambio è netto

Da qui il bisogno di raccontarsi, di spiegare quel che sentiva dentro, ben lontano dall’espressione sorridente dei suoi videoclip. Adesso ha confessato di aver fatto tesoro del dolore provato, trasformandolo in musica. I due singoli usciranno il 7 e l’8 aprile. Rispettivamente intitolati “Piuma” e Sorriso grande”: entrambi rappresentano la caduta, i tormenti e la forza di una rinascita.