“Positivo al Covid”: nuovo rischio focolaio, allerta massima in serie A

Ancora un caso di positività al Covid in Serie A: allerta massima per tutti i club, la paura è quella di un nuovo focolaio tra i giocatori.

covid serie a torino giocatore positivo nazionale
Lo Stadio Olimpico di Torino (Getty Images)

Il Covid continua a segnare l’andamento del campionato di Serie A. Il Torino FC, reduce da un pareggio nel Derby della Mole con la Juventus, ha pubblicato un comunicato stampa nelle scorse ore. Un giocatore della prima squadra infatti è risultato positivo al coronavirus. Al momento l’identità del giocatore, che si trova già in isolamento fiduciario e sotto le cure dello staff medico della squadra, non è nota.

Al momento, nel rispetto del protocollo della FIGC, tutti i giocatori sono in attesa di fare un nuovo tampone molecolare. Al termine degli esami tutti i giocatori negativi potranno riprendere gli allenamenti. La notizia ha gettato una nuova ombra sul campionato di Serie A, già provato dal focolaio tra i convocati in Nazionale. Un nuovo cluster di positivi tra le società del campionato di lega potrebbe far slittare pericolosamente le partite delle prossime giornate.

LEGGI ANCHE >>> Max Allegri e l’avvistamento a Forte dei Marmi: le voci si rincorrono

Nuovo positivo al Covid in Serie A: si allarga anche il focolaio in Nazionale

covid serie a torino giocatore positivo nazionale
Il CT della Nazionale Roberto Mancini (Getty Images)

Poche ore prima dell’annuncio di un nuovo positivo al Covid in Serie A, anche la Nazionale ha sollevato numerose preoccupazioni. Verso la fine del ritiro degli Azzurri per le qualificazioni al Mondiale 2022, infatti, sono emersi numerosi giocatori positivi. Al momento sarebbero 8 i positivi accertati. Quattro di questi sono membri dello staff tecnico dell’allenatore Roberto Mancini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Esonero Pirlo, ribaltone in casa Juventus: sono ore decisive

Gli altri quattro invece sono Leonardo Bonucci, Alessandro Florenzi, Marco Verratti e Vincenzo Grifo. I quattro giocatori sono in isolamento nelle rispettive città, in attesa di un tampone negativo per poter riprendere ad allenarsi. Nel frattempo i giocatori già negativi al primo tampone hanno potuto riprendere ad allenarsi con le rispettive squadre. L’allerta rimane ancora altissima, dal momento che nuovi casi di positività potrebbero spuntare anche dopo diversi giorni dalla scoperta del cluster.

AGGIORNAMENTO 18.27: Pochi minuti fa il Cagliari ha annunciato che anche il portiere Alessio Cragno è risultato positivo al coronavirus. Il giocatore aveva preso parte alla partita della Nazionale contro la Lituania. La società ha immediatamente attivato tutte le procedure previste dal protocollo approvato da Lega Serie A e FIGC. Non è noto al momento se il giocatore abbia sviluppato sintomi da Covid o meno.