I Simpson costretti a un triste addio: “Combatteva contro il Covid”

Il cartone animato I Simpson dice addio ad uno degli sceneggiatori più conosciuti. La sua avventura è iniziata alla 13esima puntata

Marc Wilmore
Marc Wilmore (screen instagram)

Il cartone animato dei Simpson è amato dai bambini, ma soprattutto dai grandi. Seguito da milioni di persone, riesce ancora oggi ad attirare l’attenzione di qualsiasi generazione. Oggi, però, è costretto a dare un triste addio. E’ morto all’età di 57 anni il suo storico sceneggiatore, Marc Wilmore.

La notizia è stata data dal fratello Larry, anche lui noto per essere uno dei comici di The Nightly Show. Marc era stato colpito, come tanti personaggi del mondo dello spettacolo, dal Covid-19. Il 57enne era già affetto da una malattia e il virus ha solo peggiorato le sue condizioni di salute.

Quando i fans del cartone hanno letto il tweet del fratello, sono crollati in un momento di sconforto. Un altro celebre personaggio che se ne va e che lascia un incommensurabile vuoto alle vecchie generazioni. Quelle che la famiglia Simpson l’hanno vista nascere.

Potrebbe interessarti anche -> Larry King ucciso dal COVID: perché era un ‘pilastro’ della cultura Usa

I Simpson, dalla nascita al lavoro di Marc Wilmore

Dalla nascita dei Simpson
Dalla nascita dei Simpson (screen Instagram)

La prima volta che la celebre famiglia “gialla” ha fatto la propria apparizione in Tv, era il 19 aprile 1987. L’idea era nata da Matt Groening e James L.Brooks per inserirla nel The Tracey Ullman Show. Il successo fu grandioso da praticamente subito e il 17 dicembre 1989, il cartone approdò in prima serata.

Potrebbe interessarti anche -> Quattro serie da vedere su Amazon Prime Video

Il primo episodio si intitolava “Un Natale da cani” (Titolo originale: Simpsons Roasting on an Open Fire). In Italia andò in onda il 24 dicembre 1991. La reazione del pubblico si conosce già. Non esiste generazione, probabilmente, che non conosca almeno una delle battute di Bart o quante idiozie commetteva Omer.

I Simpson, nel tempo, si sono dimostrati anche essere l’immagine della società (americana si intende) avvolti da inspiegabili profezie: l’elezione di Trump, Lady Gaga al SuperBowl, il correttore automatico, l’Ipod e in ultimo, anche il Covid. Mark Wilmore è stato inserito nei credits dalla 13esima stagione, in occasione dello speciale Halloween e nell’episodio “Fate entrare i cloni”. Ha lavorato per il cartone fino al 2015.