Incredibile in Galles: bambina di 4 anni fa una scoperta risalente a 220 milioni di anni fa

In Galles un’impronta di dinosauro  è stata scoperta per caso da una bambina di quattro anni mentre passeggiava sulla spiaggia.

Galles impronta dinosauro
Impronte di dinosauro – GettyImages

La piccola Lily Wilder, di soli quattro anni, ha scoperto un’impronta di dinosauro mentre passeggiava in spiaggia assieme al padre.

La scoperta è avvenuta in Galles e secondo gli scienziati l’impronta, perfettamente conservata, risale a circa 220 milioni di anni fa.

Potrebbe interessarti – Cosa fa oggi Miriana Trevisan, la ragazza di Non è la Rai: cambio di vita totale

Galles, impronta di dinosauro scoperta da bambina di quattro anni

Galles impronta dinosauro
Scheletro di dinosauro – GettyImages

Secondo quanto riferito dalla Bbc, la piccola si trovava sulla spiaggia di Bendricks Bay, a Barry, nel distretto di Vale of Glamorgan.  Ad un tratto si è imbattuta nell’impronta e ha chiamato subito il padre, che ha fotografato l’orma fossile.

L’uomo ha inviato le foto alle autorità del luogo per segnalare il ritrovamento. Secondo Cindy Howells, la curatrice di paleontologia al Museo Nazionale del Galles, si tratta del “miglior esemplare mai trovato su questa spiaggia”.

Potrebbe interessarti – Apple rimuove Telegram dalle sue app: panico sul web, ma la verità è un’altra

L’impronta è lunga 10 centimetri e sarebbe appartenuta a un dinosauro alto circa 75 centimetri. L’orma fossile, rimasta impressa sulla spiaggia, che un milioni di anni fa era una superficie fangosa, è stata rimossa questa settimana per essere portata al Museo Nazionale di Cardiff, dove i visitatori potranno ammirarla.