Anna Falchi e il messaggio ‘pacifista’: valanga di like per il suo post

Anna Falchi ha voluto lanciare un messaggio davvero molto particolare tramite il suo profilo social. L’attrice invita ad avere rispetto di tutti, donne in modo particolare. 

Anna Falchi

Nonostante i numerosi appelli lanciati a più riprese tramite i media e non solo, sono ancora numerosi i casi di donne che finiscono per essere maltrattate, non solo sui luoghi di lavoro, ma anche nel proprio nucleo familiari. L’introduzione di una Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne, che si celebra ogni anno il 25 novembre, non può bastare a detta di molti, soprattutto se ci si ricorda di questo aspetto solo in occasione di questa particolare ricorrenza.

A volte, però, essere sensibilizzati sull’argomento da parte dei personaggi famosi può essere uno sprone importante per sottolineare quanto sia importante rispettare tutti, indipendentmeente dal sesso. Emblematica è ad esempio la scelta compiuta da Michelle Hunziker che, in collaborazione con l’avvocato Giulia Bongiorno, ha creato l’associazione onlunes “Doppia difesa“, che vuole aiutare le donne vittime di soprusi a non avere paura e a chiedere aiuta. Ora, anche se in una modalità decisamente differente, ha voluto muoversi anche Anna Falchi.

Potrebbe interessarti – Elisa Isoardi, l’umore non è sempre al top: lei si confida sui social

Il messaggio “pacifista” di Anna Falchi sui social

Pur non avendo un suo programma Tv, Anna Falchi non manca mai di tenere compagnia ai suoi follower tramite i suoi profili social (domani sarà ospite di “Tiki Taka”). L’attrice lo ha fatto anche recentemente quando ha voluto celebrare il compleanno della sua squadra del cuore, la Lazio, avvenuto lo scorso 9 gennaio, ma anche in occasione della vittoria dei biancocelesti nel derby contro la Roma.

Potrebbe interessarti – Elisabetta Gregoraci, gli auguri della showgirl alla nipotina via social

L’ultimo post pubblicato dall’artista romagnola ha però ben altro scopo. Lei, infatti, ha voluto celebrare la “Giornata Internazionale dell’Educazione“, che ricorre oggi. Chi pensa che questo sia quasi scontato si sbaglia: troppo spesso, infatti, si verificano casi di persone che non riescono a ribellarsi ad atteggiamenti prepotenti, soprattutto da parte di chi può vantare una posizione di prestigio. Ed è su questo aspetto che la donna ha voluto insistere: “Ricordate, uomini, che le donne sono come un fiore, vanno toccate con amore ...❤️ I pensieri floreali sono sempre ben accetti e qui si vede no?“. I commenti, come era facile immaginare, sono stati numerosi. Del resto era impossibile trattenersi con la foto scelta dall’artista romagnola.