Dramma Bundesliga: morta tragicamente la fidanzata di un calciatore

Morta tragicamente la fidanzata di un calciatore professionista: si tratta di Sabrina, legata a René Renner, esterno sinistro della Bundesliga austriaca.

(screenshot video)

Choc nella Bundesliga, la massima divisione austriaca: è morta la fidanzata di René Renner, esterno sinistro del LASK Linz, che quest’anno a 26 anni sta giocando la stagione più importante della sua carriera. La tragedia si è consumata durante un percorso rafting sulla Salza che il calciatore e la fidanzata Sabrina stavano facendo insieme. La 24enne di Weißkirchen an der Traun (distretto di Wels-Land) ha combattuto per sopravvivere ben cinque giorni, in un letto di ospedale, ma non ce l’ha fatta.

Leggi anche –> Coronavirus, morte 13 suore in un convento: decine di casi in Italia

Il dramma del calciatore della Bundesliga: morta la sua fidanzata

La giovane austriaca è morta nella clinica di Amstetten per le ferite riportate a causa della grave caduta che ha avuto durante il rafting. Stando a quanto si apprende il calciatore stava facendo rafting con la sua fidanzata di lunga data sabato quando l’incidente si è verificato all’improvviso. Chi guidava l’imbarcazione ha perso il controllo delle rapide, il gommone bianco si è schiantato contro una roccia e si è capovolto. Il 26enne calciatore professionista ha impiegato circa mezzo minuto per liberarsi.

Non è chiaro se la fidanzata Sabrina sia rimasta incastrata con una gamba sul ponte del sedile della barca o era stata schiacciata contro una pietra. Rimase sott’acqua per 15-20 minuti. Trasportata in aereo all’ospedale Amstetten con un elicottero, è rimasta in coma cinque giorni. Nelle scorse ore la tragica notizia: il suo cuore aveva smesso di battere.

Leggi anche –> Gorizia, ragazzino morto nel pozzo: “Come Alfredino Rampi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.