Controlla in freezer: se anche tu lo hai congelato buttalo subito. Rischi la proliferazione di parassiti e batteri

Congelare in freezer è una delle pratiche più utilizzate, soprattutto per chi ha impegni lavorativi e non può fare la spesa quotidianamente. Alcuni alimenti però non vanno affatto congelati: ecco quali.

Se hai l’abitudine di congelare questo alimento dobbiamo assolutamente ammonirti: non devi proprio farlo. All’interno del freezer possono proliferare batteri e parassiti gravissimi per la salute dell’uomo. Ecco cosa devi fare in merito!

congelare batteri freezer
Controlla in freezer: se anche tu lo hai congelato buttalo subito – DirettaNews.com

Oggi quasi tutti tendiamo a congelare qualsiasi alimento. Per mancanza di tempo nel fare la spesa o perché ne compriamo o consumiamo in eccesso, insomma non possiamo fare a meno di usare bustine per congelare e freezer. Ci sono però degli alimenti che non devono essere assolutamente congelati, come ad esempio le patate o le uova. Ma non sono gli unici.

Congelare gli alimenti in freezer: ecco quale cibo può essere congelato

Congelare prodotti in autonomia nel freezer non è proprio una pratica che possiamo mettere in atto per qualsiasi tipo di cibo. Si tratta di un procedimento che consente di conservare gli alimenti, ma alcuni di essi devono essere trattati in un modo specifico, pena è infatti lo sviluppo di batteri e parassiti che possono provocare un’intossicazione alimentare. Tra questi c’è ad esempio il pesce.

congelare pesce come fare
Il metodo per congelare al meglio il pesce in freezer – DirettaNews.com

Il pesce, essendo un alimento estremamente delicato, non può essere semplicemente preso e congelato in freezer. Bisogna prima adottare dei procedimenti specifici. Innanzitutto possiamo congelare solo pesce fresco e la temperatura ideale per il congelamento deve essere di -18 gradi. non possiamo poi di certo tenerlo per sempre nel congelatore. Ci sono diversi periodi da rispettare in base alla tipologia. Ad esempio i pesci magri, come la sogliola o il merluzzo, possono essere congelati fino a 6 mesi. Invece i pesci grassi come il salmone e il tonno solo per 3 massimo 4 mesi. Ma come fare?

Per congelare correttamente il pesce fresco dobbiamo assolutamente eseguire questi passaggi. Il pesce deve essere pulito perfettamente, eliminando tutte le viscere. Deve essere poi asciugato e posizionato all’interno di sacchetti adatti al congelamento. Bisogna anche fare attenzione, e questo vale per tutti gli alimenti da riporre in freezer, nel non far creare aria nel sacchetto prima di richiuderlo. Un altro consiglio fondamentale è quello di congelare in piccole porzioni il pesce e non in grosse quantità. Solo in questo modo i prodotti possono essere conservati senza che si creino batteri e parassiti dannosi per la salute.

Impostazioni privacy