Ragazza scomparsa da giorni | Arrestato l’ex: scena inquietante ripresa dalla videosorveglianza

Ragazza scomparsa da giorni, arrestato l’ex fidanzato: incastrato forse dalla videosorveglianza? Ecco cosa mostrano le immagini, la scena è inquietante. 

Quando si sente parlare di donne scomparse, la rete di ricerche e di indagini, purtroppo, si stringe spesso e volentieri intorno ai loro compagni o anche agli ex fidanzati, visto che i numeri della violenza sulle donne in Italia parlano chiaro: 104 i femminicidi nel 2022, di cui 88 in ambito familiare, secondo i dati pubblicati dal Viminale.

Ragazza scomparsa
Ragazza scomparsa da alcuni giorni: le immagini della videosorveglianza incastrano l’ex fidanzato (Direttanews)

La notizia che in questi giorni sta tenendo il Paese con il fiato sospeso è relativa alla scomparsa di una giovane donna, che da giorni ha fatto perdere le sue tracce. Nelle ultime ore è stato fermato il suo ex fidanzato. A farlo finire nel mirino degli investigatori, le immagini delle telecamere di videosorveglianza, che hanno ripreso una scena a dir poco inquietante e decisamente sospetta: scopriamo insieme tutti i dettagli della vicenda.

Ragazza scomparsa da giorni: l’ex fidanzato è stato arrestato a causa delle immagini riprese dalla videosorveglianza

Sono già 3 giorni, ormai, che in provincia di Mantova, precisamente a Castiglione delle Stiviere, proseguono senza sosta le ricerche di Yana Malayko, la 23enne di origine ucraina di cui si sono completamente perse le tracce dalla sera del 19 gennaio. Il caso, però, sembrerebbe aver trovato una svolta significativa, tanto che nelle ultime ore è stato arrestato e trasferito in carcere l’ex fidanzato di Yana, Dumitru Stratan, 33enne moldavo che da qualche tempo era stato lasciato dalla donna per la sua gelosia possessiva.

Yana veniva spesso infastidita dall’ex, stando alle ricostruzioni degli inquirenti, perché lui non accettava la fine della loro relazione e soprattutto non sopportava il fatto che lei stesse frequentando un’altra persona. La ricostruzione dei fatti, per ora, rimane piuttosto approssimativa, anche perché non sono stati trovati né il corpo della donna e né l’eventuale arma del delitto, ma secondo gli investigatori Yana sarebbe stata uccisa, probabilmente a coltellate, dal suo ex. È questa la pista che gli inquirenti stanno seguendo nelle ultime ore, spinti soprattutto dalle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza che si trovano vicino alla casa di Yana e che mostrano una scena piuttosto inquietante.

 Dumitru Stratan
Scomparsa Yana Malayko, arrestato l’ex fidanzato Dumitru Stratan (Direttanews)

Dumitru Stratan è stato, infatti, ripreso dalle telecamere mentre usciva dal palazzo dell’ex fidanzata trasportando un sacco molto grande, che ha poi messo in auto. Secondo gli investigatori, in quel sacco potrebbe esserci il corpo di Yana, che però al momento non è stato ritrovato. Tramite la targa dell’automobile, è stato facile per le Forze dell’Ordine risalire a Stratan, che attualmente si trova nel carcere di Mantova con le accuse di omicidio volontario premeditato e occultamento di cadavere.

Articolo di Francesca Simonelli

Impostazioni privacy