GF Vip, rivoluzione totale: “La casa chiude per sempre”

È arrivata la conferma ufficiale: problemi con la casa del GF Vip, i telespettatori scioccati per la notizia, lo stabile verrà chiuso

GF Vip
GF Vip (Mediaset Infinity)

Ieri sera è andata in onda la puntata del lunedì del GF Vip e il conduttore Alfonso Signorini ha voluto avvisare tutti i telespettatori dei cambiamenti che ci saranno in questi giorni. Come preannunciato, infatti, il programma settimanale cambierà. Mediaset riduce gli appuntamenti del Grande Fratello per il mese di dicembre: ci sarà solo una puntata settimana, per poi far tornare tutto come sempre nei mesi successivi.

A questi stravolgimenti si aggiungerà anche il fatto che, come ogni anno, l’opinionista Sonia Bruganelli verrà sostituita per qualche puntata per via delle sue vacanze di Natale alle quali non è affatto disposta a rinunciare. Ma le novità non sono finite qui, un annuncio delle ultime ore da parte del giornalista Davide Maggio ha anche specificato che qualcosa nella Casa sta per cambiare per sempre: si parla di chiusura, ma vediamo nel dettaglio a cosa ci si riferisce.

Davide Maggio lancia lo scoop: la Casa del GF Vip chiuderà le porte

GF Vip
GF Vip (Twitter)

Siamo abituati ormai da tanti anni a vedere la Casa del Grande Fratello a Cinecittà. La maggior parte dei telespettatori incalliti conosce esattamente la posizione: è capitato spesso che qualcuno si presentasse fuori il giardino o che inviasse aerei-messaggio. A partire dalla prossima edizione, però,  il reality andrà in onda da un altro luogo. Questo è l’annuncio ormai ufficiale da parte del giornalista Davide Maggio che avrà ricevuto la soffiata dello scoop.

Non cambierà niente per chi segue il programma, ma si tratta di un cambiamento epocale per il GF considerando i tanti anni a Cinecittà. La casa del GF VIP si sposterà quindi su nuove location a Roma ma a quanto pare la ricerca è iniziata da poco e ancora non è chiaro dove avverrà il trasferimento ufficiale. Ciò che è certo è che il contratto d’affitto è in scadenza e non verrà più rinnovato, per questo sembra essere ora di correre ai ripari per gli autori.