Panni rigidi in lavatrice | Stai sbagliando tutto: evita questi 3 errori

Fare la lavatrice nel modo sbagliato e non accorgersene: i panni vengono fuori rigidi e poco confortevoli al tatto, stai facendo degli errori

Lavatrice asciugamani
Lavatrice asciugamani (Pixabay)

Succede anche a chi fa la lavatrice da tanti anni: in alcuni bucati i panni vengono fuori rigidi e poco confortevoli al tatto. Perché avviene ciò? Nella maggior parte dei casi succede quando laviamo gli asciugamani. Il tessuto è più spugnoso proprio perché deve trattenere l’acqua per asciugarci: nella lavatrice succede che spesso trattiene troppo detersivo e, in questo caso, una volta tirato fuori l’asciugamano risulta pesante e con tante grinze.

Quando poi lo stendiamo ad asciugare, togliendosi l’acqua dal tessuto, ciò che rimane è una fibra stopposa e poco confortevole sulla pelle. Le motivazioni sono tante, in realtà, dipende anche dal tipo di programma che si utilizza quando si prepara il lavaggio in lavatrice, ma ci sono 3 errori davvero comuni che possono essere evitati e che miglioreranno sicuramente di molto la situazione. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Panni rigidi in lavatrice? Stai sbagliando qualcosa nel lavaggio dei capi: i 3 errori più comuni

Asciugamani
Asciugamani (Pixabay)

Se non si ha a disposizione un’asciugatrice è bene fare sempre un ciclo di risciacquo dopo il lavaggio, almeno per quanto riguarda gli asciugamani. L’accumulo di detersivo è il problema principale di cattivo odore e durezza del tessuto. Il ciclo extra di risciacquo dovrebbe eliminare il problema alla radice.

Un altro errore che si fa sempre è quello di abbondare con il detersivo quando si lavano gli asciugamani perché si pensa di fare una mossa più igienica, in realtà si potrebbe peggiorare ancora di più la situazione: un consiglio è usare poco detersivo ed evitare l’ammorbidente che in questi casi creerà l’effetto inverso. Nei casi più gravi, quando gli asciugamani sono datati, per evitare lo spiacevole inconveniente, invece, si può pretrattarli con acqua e aceto prima di inserirli in lavatrice. L’aceto, infatti, è un ottimo ammorbidente naturale e riesce ad eliminare tutto il detersivo in eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *