Pamela Prati, ingiuria disgustosa | “Che schifo!”: orrore nella Casa, scatta la segnalazione ufficiale [VIDEO]

La concorrente del GF Vip viene calunniata, l’ingiuria crea il panico nei telespettatori: segnalano tutto a Giulia Salemi

Pamela Prati
Pamela Prati (Mediaset Infinity)

È successo in queste ultime ore. Giaele chiacchierava in giardino con Antonella e Edoardo, quando ad un certo punto si è espressa in modo pessimo nei confronti dell’altra concorrente Pamela Prati. In questo clima di tensione, l’offesa ha acquistato ancora più risonanza sui social network e lo stesso pubblico si è dimostrato schifato dalle parole utilizzate da Giaele.

Secondo gli utenti di Twitter ci troveremmo di fronte ad un altro fenomeno di bullismo, nel quale una parola con un significato importante a livello di integrazione sociale è stata usata in un contesto del tutto fuori luogo, come insulto alla concorrente Pamela Prati. Il video incriminatorio è stato girato anche a Giulia Salemi, ex gieffina e figura che quest’anno si occupa proprio della gestione dei commenti social in merito al programma.

Al GF Vip è esplosa un’aria pesante: dall’eliminazione immediata di Giovanni Ciacci e la squalifica di Ginevra Lamborghini, alle repliche di Charlie che non solo ha giudicato la scelta di Signorini, ma si è anche permesso di utilizzare una bestemmia (il video circola ancora sui social), fin poi adesso all’espressione poco felice di Giaele.

Pamela Prati, il termine per offenderla fa raccapricciare la pelle ai telespettatori: chiesta la squalifica

Giaele sparla di Pamela
Giaele sparla di Pamela (Twitter)

“Giaele affianca in maniera dispregiativa la parola Down al nome di Pamela Prati per prenderla in giro con Edoardo e la Fiordelisi, i down non meritano questo rispetto? Chiedo anche per lei squalifica immediata!!” scrivono indignati gli utenti di Twitter. “Io l’ho detto che assisteremo ad altre mille porcate… è solo l’inizio” continuano poi i commenti. A far scatenare il caos è stata la parola “Down”. Il termine viene usato dalla gieffina come offesa e non per indicare una persona veramente portatrice di handicap.

Quest’ultima aveva nascosto il cibo per tenerlo per sé e l’uscita di Giaele è stata: “Ma è down?”. Vergogna anche da parte degli stessi telespettatori che chiedono assolutamente un provvedimento per lei. Occorre infatti rispetto per tutte quelle persone con sindrome di down, che sono state offese pubblicamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *