Alessandra Celentano senza pietà | “Mi destabilizzava”: svelato il dramma dietro le quinte

La professoressa di Amici viene raccontata da un’allieva: svelato un duro dietro le quinte, dettagli mai visti in trasmissione 

Alessandra-Celentano
Alessandra-Celentano (Witty tv)

A parlare di Alessandra Celentano questa volta è un’allieva. Il pensier comune sulla professoressa di danza classica è ormai risaputo: la sua severità e schiettezza molto spesso viene giudicata sbagliata, lei però ha sempre replicato spiegando che la danza ha bisogno di regole ferree e disciplina.

Nel suo lungo percorso ad Amici sono passati sotto le sue grinfie tantissimi ragazzi vogliosi di imparare e speranzosi nei confronti di una carriera futura: molti stroncati di netto, altri la ringraziano ancora. Sicuramente il suo modo di insegnare è estremo, ma la verità è che la severità porta anche i suoi frutti. Serena Carella ne è un esempio: ora che è riuscita a realizzarsi professionalmente, la ballerina è tornata a parlare della sua insegnante svelando cosa succedeva dietro le quinte.

Serena Carella parla di Alessandra Celentano: la ballerina ringrazia  l’insegnante, ma quello che succedeva dietro le quinte è impensabile

Serena Carella
Serena Carella (Witty tv)

“Se non fosse stato per Alessandra Celentano non sarebbe uscito fuori quel lato del mio carattere che alla fine è riuscito a darmi la forza poi nella vita professionale, dopo il percorso nel talent show” ha spiegato Serena Carrella, riferendosi agli insegnamenti di Alessandra Celentano. “Mi ha dato forza e determinazione, è stato un bene per me il suo comportamento, perché grazie ai suoi stimoli sono andata avanti, gliel’ho detto anche a lei un giorno che ci siamo riviste e abbiamo parlato”.

“In realtà avevo avuto una specie di crollo… verso la fine… quando non ero più tanto lucida e alcune lettere che mi arrivavano dalla maestra Celentano mi destabilizzavano, io però per dimostrare il contrario, che ero brava, ho sempre accettato tutti i compiti” ha spiegato Serena. La sua sanità mentale ha vacillato perché aveva paura di non aver scelto la strada giusta, di non poter fare la ballerina, continuamente sotto pressione per via dei continui giudizi della Celentano.

“Ad un certo punto stavo per dare ragione a lei, mi stavo arrendendo, non trovavo più motivazione per andare in sala. La sfida con lei è stata una sfida con me stessa, ma senza gli stimoli di Alessandra non avrei mai raggiunto il traguardo” ha poi concluso la ballerina, sottolineando che non tutte le sgridate e le pressioni subite poi venivano mandate in onda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.