Capelli rovinati: il problema è il pettine | Smetti subito di farlo così: danno incalcolabile

La cura dei capelli è sicuramente tra le priorità di molte persone, che desiderano una chioma folta e lucente. Il pettine, però, può creare danni enormi

Capelli
Capelli (Pexels)

Sicuramente, oggi come oggi, sono moltissime le persone che amano curare la propria chioma. I capelli sono infatti una priorità non più solo delle donne, ma anche degli uomini: pieghe e prodotti di styling sono ormai alla portata di tutti e, soprattutto, nel bagno di chiunque. I capelli sono uno dei primi dettagli che si notano quando si conosce una persona: averli ben curati dà un’idea migliore.

C’è però un’azione che tutti compiamo con leggerezza che, invece, danneggia i capelli in modo irreparabile. Riguarda il pettine, lo strumento più usato per la gestione della propria chioma: non farlo mai più.

Pettinare i capelli: mai, quando sono bagnati

capelli
capelli (Pexels)

Innanzitutto, il pettine e la spazzola sono strumenti da usare con molta delicatezza. Le fibre dei capelli sono infatti molto delicate e vanno trattate con cura, se si vogliono evitare danni ulteriori. I parrucchieri e gli esperti consigliano infatti di spazzolare prima le punte, per poi risalire verso l’alto: in questo modo, si eviterà di trascinare verso il basso eventuali nodi, causando ulteriori strappi e fastidi alla cute.

In secondo luogo, poi, i capelli non andrebbero mai e poi mai spazzolati e pettinati quando sono bagnati. Se intrisi d’acqua, infatti, sono molto più fragili del normale: spazzolarli con vigore sotto la doccia causa infatti danni ingenti. L’acqua, infatti, dischiude e solleva le scaglie di cheratina, che proteggono il fusto capillare, indebolendo la barriera protettiva del capello. Con il gesto della pettinata, quindi, il capello si può spezzare molto più facilmente.

Se si hanno molti nodi, un modo per gestirli è pettinarli grossolanamente con le mani, per poi procedere a una spazzolatura più vigorosa solo nel momento in cui sono completamente asciutti. Allo stesso modo, i parrucchieri sconsigliano anche di tamponare i capelli in modo vigoroso quando sono ancora bagnati: come per la spazzola, anche la salvietta li rovina e li spezza. Si consiglia quindi di tamponarli con molta delicatezza evitando le frizioni, scegliendo tessuti più delicati come il lino e il cotone.

Se si hanno problemi a pettinare i capelli, si può provare a farsi consigliare dal proprio parrucchiere di fiducia uno spray districante. In questo modo, evitando danni ulteriori, si potrà procedere alla piega con maggiore facilità, preservando la bellezza della propria chioma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.