Milly Carlucci sconvolge Rai 1, abbattuto l’ultimo tabù sessuale: sarà la prima volta nella storia

La conduttrice di Rai 1 rivoluziona la tv italiana, non era mai successo prima d’ora: addio ai tabù medievali, il suo programma cambia

Milly-Carlucci
Milly-Carlucci (Rai Play)

La tv italiana per certi aspetti di emancipazione è rimasta indietro per anni, non si può ancora dire tutto, c’è sempre un filtro, soprattutto per quanto riguarda i palinsesti pubblici. In questi ultimi periodi invece si sta aprendo alla società che nel frattempo fa passi da gigante se si mette a confronto con quella di una decina di anni fa.

Tommaso Zorzi, ad esempio, con il suo programma Drag Race, aveva preferito spostarsi su Discovery, ammettendo che il pubblico di Mediaset non sarebbe stato ancora pronto al suo programma, non l’avrebbe capito. In questo senso Milly Carlucci sta rivoluzionando la Rai, invece, portando nella sua gara di ballo a coppie grandi novità. L’annuncio è ormai ufficiale: il format di ballo lancerà un messaggio inclusivo, senza lasciare nessuno fuori! Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Milly Carlucci sconvolge Rai 1, Ballando con le Stelle andrà in onda… con una novità assoluta nella storia della tv italiana

Alex-Di-Giorgio (Instagram)
Alex-Di-Giorgio (Instagram)

Sembra sconvolgente che si debba parlare ancora di questo, ma per la tv italiana rimane un grande traguardo se si prendono in considerazione le programmazioni di questi ultimi anni: che sia rimasto il media più ‘tradizionale’ è un dato di fatto, e per questo indietro anche con i contenuti.

Nell’ultimo periodo è sempre più chiaro che la tv sta perdendo sempre più pubblico, le nuove generazioni hanno altri riferimenti come il digitale e i social network, e la televisione se vuole sopravvivere sarà costretta a svecchiare quel messaggio rimasto invariato per troppo tempo.

Sarà Milly Carlucci a portare nel suo programma Ballando con le Stelle una novità. Quest’anno a concorrere anche Alex Di Giorgio che avrebbe chiesto di poter ballare con un altro uomo con il suo stesso orientamento sessuale. Milly Carlucci ha interpellato i piani alti e la scelta è stata accettata con piacere. “Lo sport da una parte e la danza latino-americana dall’altra: Due mondi machisti e la voglia di rompere gli schemi” scrive il portale Dagospia. Andare avanti si può, ci vuole solo qualcuno che abbia il coraggio di farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.