Fine vacanze | Igienizzale immediatamente tutte: portano in casa germi e batteri

Una volta che si rientra dalle vacanze, sono molte le cose da fare tra lavatrici e riordini. Un’azione, però, viene sempre sottovalutata: è fondamentale

Igienizzare
Igienizzare (Pexels)

Il momento delle vacanze, sebbene per molti non sia ancora arrivato, è per tante famiglie ormai giunto alla conclusione. Il periodo d’oro è infatti Ferragosto: c’è chi ama passarlo al mare, chi in montagna e chi in qualche bella città d’arte della nostra Italia. Sebbene le temperature quest’anno siano state altissime, sono molte le persone che sono partite, per godersi qualche ora di relax e di allegria spensierata.

Si avvicina però l’ora del rientro, che significa solo una cosa: svuotare le valigie e preparare la casa per il ritorno alla normalità, tra spesa e pulizie. Proprio durante questi momenti, c’è un’azione che molte persone non compiono, ma che in realtà è fondamentale: quando si torna dalle ferie, infatti, si possono portare in casa moltissimi germi.

Rientro dalle vacanze? Igienizza le valigie

Valigia
Valigia (Pexels)

Una delle vie d’accesso alla casa preferita dai batteri e dai germi è quella della valigia. Ebbene sì: i bagagli, soprattutto se si viaggia con dei mezzi di trasporto come il treno o l’aereo, sono tra gli oggetti più sporchi che possiamo mai introdurre nel nostro soggiorno. Si pensi a quante mani toccano le valigie e, soprattutto, in quanti ambienti poco puliti stanno: pulirle, al rientro delle vacanze, non solo è utile ma è necessario.

Non appena si entra in casa, si può passare la parte esterna della valigia con un panno umido e del detergente disinfettante, se è di plastica. Nel caso in cui sia di tessuto, ci si può rivolgere presso la propria lavanderia di fiducia per acquistare un prodotto idoneo ed efficace. Una volta passata grossolanamente la parte esterna, il manico e le ruote, si può provvedere a svuotarla.

Quando è vuota, si esca all’aperto e la si svuoti di eventuali residui di polvere, sabbia o altre impurità. A questo punto, si prenda un aspiratutto e si aspiri bene tutto l’interno, facendo particolare attenzione attorno alle cerniere e alle tasche interne, dove si accumula più facilmente lo sporco. Con uno spray per tessuti, quindi, si lavi bene tutto il tessuto interno con un panno umido e, una volta pulita, la si lasci all’aperto in modo che asciughi completamente.

Ripetere quest’azione ogni qualvolta si torna dalle vacanze non solo assicura una maggiore igiene della casa, ma allunga la vita anche alla valigia, che rimarrà più pulita e meno soggetta ad agenti dannosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.