Anna Pettinelli, insinuazioni offensive contro di lei | Si scatena il botta e risposta: “Poveracci!”

L’insegnante di Amici si è sfogata con un lungo messaggio: troppe insinuazioni offensive, questa volta si è raggiunto l’apice

Anna-Pettinelli-
Anna-Pettinelli (Mediaset Infinity)

Anna Pettinelli scatena un incredibile botta e risposta che manda in tilt il web: l’insegnante di Amici era stufa di tutte le critiche che si ritrovava a subire solo per via della sua esposizione mediatica dovuta al suo lavoro. Continue offese sul suo aspetto fisico e sulle foto ritoccate hanno minato la sua stabilità emotiva, tanto da farla esplodere sui social network.

Da quando la Pettinelli ha acquisito ancora più notorietà grazie ad Amici di Maria De Filippi, il pubblico si è accanito sul suo profilo IG sulle sue foto che secondo molti sarebbero “troppo ritoccate”. Per placare gli animi decide di condividere un lungo sfogo, per mortificare tutti gli haters che fino a quel momento hanno continuato a scriverle cattiverie ingiuste. Vediamo nel dettaglio cosa ha raccontato.

Anna Pettinelli è fuori controllo: il lungo sfogo è un insegnamento per gli haters che l’hanno fatta soffrire

Anna-Pettinelli
Anna-Pettinelli (Mediaset Infinity)

“Da giorni rompete le pa**e con le dimensioni della mia bocca che come vedete a parte un normale ingrandimento portato dall’età è rimasta sempre la stessa!” è esplosa l’insegnante Anna Pettinelli, consapevole di non migliorare la situazione neanche in questo modo, ma vuole dare uno schiaffo morale a tutte quelle persone che godono nell’affossare gli altri, dimostrando di far parlare solamente l’invidia.

“Detto ciò è vero che la gente si toglie taglie con Photoshop, affetta fianchi e pialla rughe e cellulite, ma che male c’è a voler sembrare almeno in foto più carine?” si domanda la Pettinelli, con sincerità. “Voi altri pubblichereste foto in cui siete venuti male? No, allora usate i filtri come tutti. Io per esempio uso Facetune per fare la pelle più liscia, usatelo anche voi, nella versione base è gratuito” ha continuato poi l’insegnante, senza troppi filtri.

“Ricordatevi sempre però che c’è la prova dal vivo e lì, incontrandoci… vediamo chi sta meglio… voi o io!” ha concluso, sfidando chi continua ad insultarla senza ovvie ragioni. Un bel insegnamento per tutti: guardare e migliorare se stessi, invece di guardare gli altri!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.