Amici21, che batosta tremenda | “Non succedeva dal 2011”: è caccia al colpevole

Una recente notizia su Amici21 ha gettato il panico. I numeri parlano chiaro, il problema è sotto gli occhi di tutti: è caos

Amici21
Amici21 (Youtube)

L’edizione di Amici del 2021/2022 si è conclusa con la vittoria di Luigi Strangis, della squadra di Rudy Zerbi. A lottare con lui per la coppa del primo posto è stato Michele, ballerino di Alessandra Celentano che si è aggiudicato la vittoria di categoria. Sono diversi i concorrenti che si sono distinti per particolare bravura e talento, ad Amici21: anche per questo motivo era difficile prevedere chi avrebbe vinto.

Dopo due mesi dalla finale, però, arriva una verità che fa molto male, ai concorrenti e ai telespettatori. Non si può mentire, i dati parlano chiaro: c’è stato qualcosa che non ha funzionato e bisogna assolutamente capire di cosa si tratta.

Amici21, dopo due mesi il disastro preannunciato

Rudy Zerbi, Lorella Cuccarini ed Anna Pettinelli (screenshot Witty)

Fin dal primo momento, i tre giudici e professori di canto hanno lottato tra di loro per far emergere i propri concorrenti. Ognuno dei tre, infatti, credeva fortemente nei propri ragazzi, tutti molto giovani e desiderosi di una carriera ricca e di successo nella propria disciplina. Tra gli ingressi della categoria di canto di Amici21 c’era anche LDA, nome d’arte di Luca D’Alessio, figlio del famoso Gigi.

È già da qualche anno che i cantanti producono dei propri singoli anche durante il talent. Fino all’edizione di Emma e anche dopo, il singolo era la ciliegina sulla torta che coronava mesi di cover: oggi, invece, produrre canzoni proprie ad Amici è quasi la normalità.  Già da dentro il talent, quindi, inizia la lotta agli streaming e agli ascolti: non è raro che un cantante vinca dei dischi d’oro quando ancora è ad Amici.

Dopo due mesi dalla finale, però, questi dati non sono affatto positivi. Come fanno notare alcuni fan del programma, è dal 2011 che non si registrano numeri di vendita così bassi:

I fan stanno quindi iniziando a cercare di capire la causa di questi crolli. Secondo molti, sta proprio nella produzione e nel modo con cui gestisce il talent: “Il problema è stata la gestione dell’edizione. Non c’è stata e non c’è una sponsorizzazione e si sono sempre concentrati troppo sui teatrini tra allievi” scrive un utente. Quale sia il motivo preciso è impossibile saperlo, ma una cosa è certa: per Maria e la produzione è un colpo basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.