Michelle Hunziker | Tutta colpa di Eros, spunta il retroscena: “È successo dopo il lockdown”

Michelle Hunziker ha ristretto i rapporti con Eros grazie al lockdown, ma soprattutto grazie a una disciplina in comunque al suo ex marito

Michelle-Hunziker
Michelle-Hunziker (Instagram)

Negli ultimi mesi si è parlato molto di Michelle Hunziker per via della sua separazione con Trussardi, ma non solo. Anche il riavvicinamento a Eros e il bacio in tv avevano fatto clamore. La verità è che il primo amore di Michelle, Eros, nonché papà di Aurora, ha costruito un rapporto di stima e rispetto reciproco, per non far sì che la fine dell’amore potesse intaccare le loro persone e la famiglia che avevano costruito.

Insomma, un grande rapporto d’affetto dal quale è nato il piccolo show con il bacio a stampo in diretta. Sappiamo anche che Michelle è in realtà impegnata in un altro flirt, quello con Giovanni Angiolini, per il quale sembra davvero molto presa. A raccontare sul rapporto tra la Hunziker e il cantante Eros è stato però anche il loro maestro di karate che ha deciso di rilasciare qualche dichiarazione sui due. Vediamo nel dettaglio cosa ha rivelato.

Michelle Hunziker ed Eros, uniti da una disciplina in comune

Michelle Hunziker Karate (Instagram)
Michelle Hunziker Karate (Instagram)

Ad aver unito ancora di più il rapporto di Michelle Hunziker e il suo ex Eros è stato proprio il karate. A parlare di ciò è stato il loro maestro Luigi Passamonte che ha concesso un’intervista esclusiva al Corriere. Aveva iniziato a lavorare con Eros, ma in periodo lockdown Michelle aveva bisogno di imparare una disciplina che la rendesse più serena e sicura di sé essendo stata vittima di stalking.

“Su input di Eros, anche Michelle ha voluto provare ed è stata eccezionale: se non avesse lavorato nella tv avrebbe potuto fare l’atleta” Ha spiegato Luigi, sottolineando che sia stato proprio Eros a presentarlo con affetto alla sua ex moglie. È stata questa passione in comune ad aver contribuito a far crescere il rapporto speciale tra i due ex che nella vita avevano già condiviso tanto: la passione per lo sport e per le disciplina li ha resi più aperti e pronti ad accogliere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.