Allerta Meteo | Ondata di calore mai vista: in queste regioni temperature assurde

Allerta meteo su tutto il territorio italiano. In arrivo una nuova ondata di calore mai vista prima: le regioni più a rischio

Allerta meteo
Allerta meteo per caldo anomalo (Foto ANSA)

Cambia ancora lo scenario in Italia per quanto riguarda il meteo divenuto ormai argomento di grande importanza visto l’allarme siccità delle ultime settimane. A tal proposito sembrerebbe essere ormai archiviato il periodo di piogge e grandine che ha tenuto sotto scacco diverse regioni causando anche alcuni gravi danni.

Al contrario adesso sembrerebbe essere in arrivo una nuova ondata di caldo anomalo. Secondo le nuove previsioni meteo, le temperature andranno al rialzo nei prossimi giorni sfiorando anche i 40°. Per gli esperti questa rischia di essere la più calda settimana dell’estate 2022 soprattutto per alcune regioni.

Allerta Meteo, dieci giorni di caldo anomalo: le previsioni

Caldo anomalo in Italia (Foto ANSA)

Secondo il parere degli esperti fino al prossimo 13 luglio si potrà contare su condizioni meteo stabili e quindi con temperature non oltre la media stagionale e soprattutto senza caldo eccessivo. Uno scenario destinato però a cambiare a partire dal prossimo 14 luglio e per i dieci giorni successivi quindi fino alla fine del mese.

Sembrerebbe essere in arrivo infatti l’alta pressione delle Azzorre con cui il clima italiano deve fare i conti ormai da 10/15 anni. Un cambiamento climatico deciso che porterà ad un aumento considerevole delle temperature e soprattutto dell’afa, dei tassi di umidità e delle notti tropicali su diverse regioni italiane.

Secondo una analisi attenta dei meteorologici la situazione sarà particolarmente complicata in determinate regioni dove il termometro raggiungerà anche i 40°. Nel dettaglio si tratta dell’Umbria, della Pianura Padana, comprensiva quindi delle città di Milano, Mantova, Bologna, Ferrara, e della Toscana, in particolare della città di Firenze. Nel corso dei giorni, le stesse temperature potrebbero poi raggiungere le regioni del Sud.

Come riportato da Ilpiacenza.it, Mattia Gussoni, esperto meteorologo per ilmeteo.it, ha confermato: Stanno aumentando le probabilità che si verifichi una nuova fase di siccità su tutta Italia. Questo blocco rischia di trascinarsi anche per tutta l’ultima decade del mese. Il dato preoccupante riguarda senza dubbio le piogge in quanto non sono previste precipitazioni importanti.

Sono in arrivo quindi giornate complicate e di profondo disagio per tutti i cittadini italiani e relativi territori. Come si evince dalle parole di Gussoni, non bisogna dimenticare che questa ennesima ondata di caldo anomalo rischia di avere delle conseguenze non solo sulle coltivazioni ma anche sul tema dell’allarme siccità di queste settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.