Allarme bolletta dell’acqua | Modifica in questo modo il wc: risparmio garantito del 50%

I costi in bolletta si alzano, bisogna essere furbi e risparmiare con piccoli gesti: cambiare il wc ad esempio è un’ottima tattica 

Scarico Wc (idraulicomilano.it)
Scarico Wc (idraulicomilano.it)

I cittadini sono in allarme per via dei costi altissimi sulle bollette, anche per quanto riguarda l’acqua la situazione continua a peggiorare. Bisogna capire che anche nel quotidiano ognuno di noi può dare un proprio contributo che può essere decisivo. Allarme temperature alte e desertificazione sono infatti due degli argomenti più chiacchierati nei Tg degli ultimi tempi.

Anche gli stessi geologi non sanno più come farci capire che i danni che stiamo facendo al pianeta li ripaghiamo al tempo stesso con la nostra salute. Bisogna iniziare a pensare che si dovrebbe partire dal quotidiano, anche solo dal lavare le mani il più veloce possibile senza sprecare acqua inutilmente.

Tutto ciò non solo per i rincari delle bollette, ma anche per tutelare l’ambiente e il nostro futuro. Un altro degli sprechi più grandi di acqua del nostro quotidiano, oltre alle lunghissime docce, è sicuramente lo scarico del Wc. Oltre a ribadire di evitare docce di lunghezze decisamente superflue, c’è anche da ricordare che per risparmiare si può intervenire proprio sui pulsanti di scarico, vediamo nel dettaglio come.

Risparmiare sulla bolletta dell’acqua: cambiando i pulsanti di scarico si abbatteranno i costi

Doppio scarico Wc
Doppio scarico Wc (web)

Può sembrare una sciocchezza ma invece ciò che stiamo per suggerirvi potrebbe cambiare di molto il costo segnato sulle vostre bollette mensili. Parliamo infatti dei pulsanti di scarico posti sopra i vostri Wc di casa. In molti hanno ancora lo scarico singolo (per essere più chiari il pulsante unico con la stessa quantità d’acqua scaricata ad ogni tocco), in questo modo si perdono tantissimi litri d’acqua giorno per giorno, che a fine mese si accumulano fino a diventare decine di euro.

La soluzione consisterebbe quindi nel sostituire il tasto di scarico con la versione a due tasti, il grande e il piccolo. In questo modo si potrà scegliere l’entità dello scarico in base al bisogno: un’accortezza che può sembrare irrisoria e che invece potrà aiutarvi molto nel rientrare nei costi a fine mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.