“Non puoi tradire il tuo pubblico!”: l’ultima richiesta di Raffaella Carrà, viene fuori solo adesso

Raffaella Carrà è immortale con la sua musica, ancora oggi c’è chi vuole parlar di lei: svelati nuovi misteri 

Raffaella-Carra-2
Raffaella-Carrà (Twitter)

Come poter dimenticare Raffaella Carrà, rivive in ogni festa all’italiana, in ogni capodanno e in ogni attimo di gioia del nostro popolo attraverso la sua musica che ci fa compagnia. A ricordarla anche personaggi della tv e dello show business più in generale, che hanno avuto a che fare con lei in qualche modo, che la ricordano per qualche frammento di vita condiviso.

Questa volta a parlare di Raffaella è stata Barbara Boncompagni, che ha condiviso con la cantante anni di amicizia e stima infiniti, nonostante i venti anni di differenza d’età. Quella che racconta Barbara è una Raffaella vera, così com’era sul palco era anche nella vita di tutti i giorni, caparbia, ribelle e splendente. Sempre dedita alla carriera, precisa e meticolosa nel suo lavoro, Raffaella è riuscita ad entrare nel cuore di tutti proprio perché era così, sapeva dare. In una delle ultime interviste rilasciate al magazine Oggi, Barbara però si è spinta a raccontare tanto altro… vediamo nel dettaglio cosa ha rivelato.

Barbara Boncompagni racconta di Raffaella Carrà, spuntano nuovi ricordi sulla cantante

Barbara-Boncompagni (Mediaset play)-2
Barbara-Boncompagni (Mediaset play)

“Raff mi manca, così veniva chiamata a casa” apre così l’intervista Barbara Boncompagni, regalando diversi ricordi ai giornalisti di Oggi. “Giocavamo sempre a burraco perché era la sua passione, le carte rappresentavano l’unico mondo che non poteva dominare essendo un generale prima con se stessa e poi con gli altri” ha continuato a raccontare Barbara, spiegando che alla sua morte l’avrebbe voluta ricordare con una bella partita a burraco in piscina, in una serata chiamata “Carramba che burraco!”.

“Una serata a casa mia, quando mio padre era già molto malato, mi disse ‘Barbi quando muoio voglio sparire nel nulla in dieci minuti'” ha continuato a rivelare Barbara, quando in quel momento la esortò a non fare lo sbaglio, per non dimenticare il suo pubblico!

Probabilmente anche questo il motivo per il quale Raffaella non ha voluto avere troppe persone intorno negli ultimi istanti di vita, si vergognava a farsi vedere così, lei che era stata sempre brillante e sorridente, avrebbe voluto essere ricordata nello stesso modo, con il suo carré biondo che si muoveva ad ogni casquè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.