Cambia immediatamente la federa del cuscino | Il pericolo è invisibile: “Soprattutto di notte”

Cambiare le federe del cuscino è fondamentale: in molti ignorano i rischi che si corrono con una cattiva gestione del letto 

Cambiare le lenzuola (Pixabay)
Cambiare le lenzuola (Pixabay)

Diversi sondaggi hanno dimostrato in America che la maggior parte delle persone non è cosciente dell’importanza di cambiare spesso le federe del cuscino e neanche dei rischi nei quali altrimenti si incapperebbe. Le lenzuola, a differenza di quel che si pensa, sono il primo veicolo di infezioni e di problematiche della pelle. Nel pensar comune, infatti, il letto è il luogo più igienico in quanto ci si infila sempre puliti. La verità però è un’altra.

Gran parte della nostra vita, infatti, l’essere umano la passa dormendo. Mentre si dorme, nelle ore notturne, la nostra pelle rilascia sebo, sudore, peli, invisibili pellicine di pelle secca che nei giorni si accumulano facendo proliferare un’infinità di batteri durante il sonno. Per quanto riguarda la federa, inoltre, la situazione è molto più complicata. Mentre si dorme infatti si rilascia saliva, e il viso è sempre a stretto contatto con i tessuti, insieme ai capelli. I capelli sono una delle parti più sporche del nostro corpo perché quella che si lava meno frequentemente, soprattutto per le donne. Cosa succede quindi sulle nostre federe mentre dormiamo? Vediamolo nel dettaglio.

Cambiare le federe di frequente: ne vale la vostra salute!

Cambiare le federe (Pixabay)
Cambiare le federe (Pixabay)

Come stavamo spiegando, i capelli sono una delle parti più sporche del nostro corpo, soprattutto per le donne che in genere sono le più abituate a portarli lunghi. Svolazzano e toccano tutto, li tocchiamo frequentemente con le mani sporche e i batteri rimangono intrappolati proliferando sempre di più. I capelli toccano le federe, dove poi appoggeremo il viso per circa 8 ore ogni notte. In aggiunta bisogna considerare le polveri che si depositano, che vengono da fuori quando apriamo le finestre a cui si sommano gli acari!

Secondo i medici, quindi, lenzuola e federe rimangono il primo veicolo di infezioni e allergie nonostante siano nemici invisibili e per questo mai considerati dalla maggior parte delle persone. Gli specialisti consigliano così di cambiare le federe minimo una volta a settimana d’inverno e minimo due volte a settimana durante l’estate che è il periodo in cui la nostra pelle suda di più, ma sempre gli stessi sondaggi prima citati sottolineano anche che la maggior parte delle persone ha tutt’altre abitudini. Avete capito quanto si rischia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.