Scoppia l’ira di Gianni Sperti | Pubblicità occulta in diretta: “E’ una furbata!”

Litigata con l’opinionista a Uomini e Donne, Gianni Sperti non riesce a trattenere i commenti dopo la sceneggiata grottesca .

Gli opinionisti di Uomini e Donne (Witty tv)
Gli opinionisti di Uomini e Donne (Witty tv)

Una sfilata particolare quella andata in onda nell’ultima puntata di Uomini e Donne del trono over. Maria De Filippi ha proposto la solita camminata al centro dello studio ma con un tema diverso: “Nell’arte della seduzione io non ho rivali”. Fin da subito il pubblico si è mostrato interessato nel vedere che cosa si sarebbero inventati. A fare show più di tutti è stato Biagio Di Maro, che come al solito ha scatenato l’ira degli opinionisti. Il cavaliere ha avuto la geniale idea di sfilare con dei recipienti contenenti le mozzarelle.

Dopo un primo scontro tra il concorrente e Gianni Sperti, ad intervenire anche Maria De Filippi, schieratasi dalla parte di Gianni fin dal primo momento.

L’opinionista Gianni Sperti contro Biagio Di Maro a Uomini e Donne: nella litigata entra in gioco anche Maria De Filippi

Biagio Di Maro (Witty tv)
Biagio Di Maro (Witty tv)

“Nel tempo libero io vendo mozzarelle, acquisto e vendo, ho iniziato un mese fa, non l’ho mai fatto per pubblicità questo è il mio mondo lo faccio come secondo lavoro” ha spiegato in tv Biagio di Maro. Secondo Gianni Sperti invece il cavaliere sarebbe molto furbo e avrebbe fatto la sfilata in questo modo per farsi pubblicità. “Fai pubblicità, chi non ti conosce ha questa informazione semplicemente, furbacchione, paravento e furbo!” ha commentato l’opinionista, accompagnato dalla sua collega Tina che ha seccato Biagio così: “Credo che nel suo mondo ci rimarrà con le sue mozzarelle… non ci sarà spazio per le donne”.

A questo punto è intervenuta la conduttrice riprendendo il protagonista del trono over: “Io penso che non sia nulla di male nella vita, non c’è bisogno di dire che non è vero, ti hanno fatto tana” poi continuando a sottolineare: “Quando dico a Gianni non ha un caseificio sono in buona fede perché non lo so!”. Biagio si è ritrovato con l’intero studio contro, la sua furbizia non è stata poi così astuta se tutti si sono accorti della mossa inopportuna e grottesca di sfilare con delle mozzarelle al braccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.