Rai | Assenza clamorosa: escluso dal Concerto del Primo maggio, hanno ‘dimenticato’ di invitarlo

La sua assenza in RAI ha fatto davvero tanto rumore. Vediamo insieme che cosa è successo nelle ultime ore.

Rai
Rai logo

Ieri è andata in scena in Rai la lunga maratona del Concerto del Primo Maggio in diretta da piazza San Giovanni a Roma, con la conduzione speciale di Ambra Angiolini.

Il palcoscenico era tutto dedicato alla musica, ma c’è stato anche spazio per gli interventi a favore della pace tra Russia e Ucraina. Lo spettacolo del concerto è stato straordinario e la musica è stata la vera protagonista. I cantanti ad esibirsi sono stati tantissimi: Marco Mengoni, Ornella Vanoni, Max Pezzali, Clementino, Le Vibrazioni e tanti altri.

Sul finire della diretta la conduttrice era praticamente rimasta senza voce. Il pubblico era entusiasta di ciò che ha vissuto: finalmente qualche emozione vera anche per gli spettatori da casa, che hanno goduto di qualche ora di puro intrattenimento. Negli ultimi due anni il concerto del Primo Maggio era stata una manifestazione ben diversa rispetto all’originale, a causa delle restrizioni della pandemia da covid-19. Durante la diretta sono stati tantissimi i commenti dai social network sia da parte della gente comune sia da parte degli altri artisti e personaggi del mondo dello spettacolo. Non sono mancate però le polemiche e nelle ultime ore durante tutta la notte, se ne è scatenata una in particolare a causa di un assenza clamorosa. Perché la Rai non lo ha invitato?

Rai: non lo hanno invitato

Fedez
Fedez, escluso dalla Rai (Mediasetplay screenshot)

A sollevare anzi a riaccendere la polemica su di sé, è stato il diretto interessato, escluso clamorosamente dal concerto. Stiamo parlando di Fedez che è intervenuto sui social network, con una storia dal suo profilo Instagram ufficiale che sta facendo molto discutere: “Si sono persi il mio invito”.

È evidente che tra RAI e Fedez gli strascichi sono ancora pesantissimi, a causa di quanto è successo l’anno scorso. Fedez aveva occupato uno spazio molto importante sul palcoscenico del concerto del Primo Maggio, esprimendo la propria opinione sulla questione del Ddl Zan. Tutti si ricorderanno che il cantante proprio dal palco del concerto fu un uragano contro alcuni esponenti politici, rei di aver rilasciato presunte dichiarazioni omofobe. Il suo intervento era a difesa del ddl Zan ma poco c’entrava con la giornata dedicata alla festa dei lavoratori.

A seguito di questo suo intervento infuocato in cui nessuno ha potuto togliergli il microfono, si scatenarono polemiche incredibili e tra RAI e Fedez ci fu alta tensione sfociata poi in un silenzio imbarazzante. Per tutte queste motivazioni Rai avrebbe dimenticato l’invito a Fedez che non ha potuto dunque esibirsi quest’anno dallo stesso palcoscenico e probabilmente la sua presenza in RAI non è gradita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.