“Ti tolgo il volume”: produzione di UeD sotto accusa, Maria costretta a censurarla

Maria De Filippi chiamata ad intervenire dopo una inaspettata accusa ai danni della produzione di UeD: cala il silenzio in studio

UeD
La conduttrice Maria De Filippi (screenshot Witty)

Nuovo scoppiettante appuntamento con il noto dating show Uomini e Donne di Maria De Filippi. L’ultima puntata andata in onda ha lasciato tutti stupiti visti gli ultimi sviluppi. Ad aver colpito il pubblico è stata però anche l’opinionista Tina Cipollari che arrivata in studio si è scatenata contro la stessa produzione del programma. Il volto storico del format ha riportato di una segnalazione arrivata dietro le quinte su di un tecnico.

La Cipollari ha accusato una delle persone che lavorano in studio di boicottarla: un’accusa che non è passata inosservata. A fare luce sulla questione è stata la stessa Maria De Filippi che ha difeso il lavoro del suo collaboratore. La conduttrice ha sottolineato di essere lei la sola responsabile di tutto.

UeD, Tina Cipollari chiede spiegazioni: interviene anche Maria De Filippi

Gianni Sperti e Tina Cipollari (screenshot Witty)

Nei minuti iniziali della recente puntata del noto format, Tina Cipollari si è rivolta a Davide ovvero uno dei tecnici audio presenti in studio. L’opinionista ha chiesto delle spiegazioni in merito ad una segnalazione arrivata da casa alla sua persona: Mi hanno detto che in alcune puntate non mi sono sentita. La Cipollari ha quindi accusato lo stupito tecnico di abbassarle volontariamente il volume del microfono.

Come accaduto spesso in queste situazione, la conduttrice Maria De Filippi è intervenuta per difendere l’operato di chi lavora con lei da anni. La padrona di casa del dating show ha deciso di prendersi le sue responsabilità: Questo perché quando inizi a dire le tue, dico di abbassarti il volume. Non solo perché la conduttrice ha aggiunto un dettaglio ulteriore: Quando invece fanno il montaggio delle puntate per non tagliare 20 minuti ti tolgono la voce, per non far sentire le tue parolacce.

La conduttrice ha quindi rivelato che gli autori ogni volta sono costretti a tagliare la voce della Cipollari a causa del suo linguaggio spesso colorito. Una vera e propria consuetudine quindi visto che la nota opinionista è spesso al centro di confronti molto accesi sia con i protagonisti del dating show che con il collega Gianni Sperti. Dopo la spiegazione della padrona di casa, Tina si è lamentata di questo trattamento che però senza dubbio la produzione non potrà abbandonare visto anche l’orario di messa in onda del programma su Canale 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.