WhatsApp, gli utenti saranno felicissimi: nuova funzione in arrivo per i file multimediali

WhatsApp porta avanti ancora una rivoluzione: dalla versione desktop passerà l’opzione alla versione smartphone, la novità è ormai in arrivo 

WhatsApp (Pixabay)
WhatsApp (Pixabay)

L’app di messaggistica WhatsApp porta avanti ancora un’altra novità per i propri utenti da smartphone. L’opzione di cui parleremo era già presente per il sistema desktop da tempo, tra poco invece sbarcherà anche per la versione cellulare in modo da raggiungere tutto il bacino d’utenti. Gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp hanno migliorato diversi aspetti inerenti alla grafica come ad esempio quella delle note vocali, modificata da poco per renderla più vicina a quella già aggiornata nei social network come Facebook e Instagram. Oltre ai cambiamenti della veste grafica, però, gli sviluppatori continuano a lavorare per rendere l’esperienza di utilizzo dell’app sempre più gradevole e utile a 360 gradi, ma quali sono le ultime vere integrazioni proclamate da WABetainfo? E soprattutto, quando sarà possibile averle sui propri dispositivi? Vediamo nello specifico i dettagli di questa novità.

WhatsApp la novità per i file multimediali: ancora più dettagli disponibili per l’utente

WhatsApp (Wabetainfo-cellulari.it)
WhatsApp (Wabetainfo-cellulari.it)

Tra poco su WhatsApp sarà possibile capire quando un nostro documento viene scaricato completamente su dispositivi oppure caricato sui server. Questa possibilità esisteva già nella versione desktop ma non aveva mai visto la luce per la versione cellulare. Nello specifico parliamo delle etichette ETA. Queste ultime hanno il compito di sottolineare all’utente quando il suo documento è stato completamente inviato/scaricato. Si tratta di piccole indicazioni inserite sotto l’icona del documento che si aggiorneranno non appena il documento è stato trasferito. A lanciare l’annuncio è stato WABetainfo: è molto probabile che arriverà la novità anche per la versione smartphone, ma vi sti i tempi generali si dovrà aspettare ancora un po’: da una parte per l’organizzazione in sé per sé che dovrà passare prima per la supervisione della versione tester, dall’altra perché non è detto che una volta superato il test venga lanciata direttamente su ogni dispositivo.

Quando arriverà disponibile per i dispositivi cellulari è quindi attualmente impossibile capirlo in questo momento, ma la cosa certa è che così come h avuto successo su desktop, verrà sicuramente la versione smartphone nel giro di pochi mesi, nel frattempo attendiamo dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.