Maria De Filippi è in grossi guai, accuse gravissime: in tribunale per Uomini e Donne

Nelle ultime ore è scattato l’allarme per Maria De Filippi; le accuse al suo programma sono gravissime e rischiano di compromettere tutto.

Maria De Filippi
Maria De Filippi [Screenshot Uomini e Donne]
Sembra proprio che questa volta il programma più amato di Maria De Filippi, Uomini e Donne, stia rischiando grosso a causa di alcune accuse piuttosto gravi. In queste ore infatti è arrivata la notizia che si parla addirittura arrivare in tribunale per la conduttrice e il resto degli autori del programma. Un momento difficile, che ha messo in discussione il format stesso del dating show, che quindi oggi potrebbe vivere un cambio radicale delle dinamiche.

LEGGI ANCHE>> Uomini e Donne, lo spiffero e la delusione massima: “È stato sfruttato”

Uomini e Donne: accusa grave per Maria De Flippi

Maria De Filippi
Maria De Filippi [Screenshot Uomini e Donne]
È indubbio che Uomini e Donne sia uno dei programmi più amai dal pubblico, ma anche quello che più ha generato polemiche a causa del messaggio che porta sul piccolo schermo. Molto spesso infatti è usato come metro di paragone per stabilire la qualità – o l’assenza di questo – in merito ad altri programmi proposti nei palinsesti. Oggi però non siamo davanti alle critiche da parte del pubblico televisivo, ma ad un problema decisamente più grande.

A farne parola è Giuseppe Candela, che ha scritto un tweet in cui affronta una notizia davvero problematica per il programma; un deputato del Movimento 5 Stelle ha infatti presentato un esposto alla procura per chiedere la cancellazione del programma di Maria De Filippi. A suo avvio il programma sarebbe diseducativo e spinge al sessismo, per questo dev’essere assolutamente chiuso.

LEGGI ANCHE>> “Non me la sento”: la confessione ad Uomini e Donne, rifiuto categorico della dama

Difficile anticipare dove tutto questo arriverà; è possibile che prima di arrivare a conseguenze gravi come la chiusura o procedimenti legali, gli autori del programma possano decidere di aggiustare il tiro del format. Una cosa è certa, sui social in queste ore molti utenti stanno giudicando ridicola la situazione che si è creata e sono arrivati a fare il confronto con altri programmi.

Impostazioni privacy