Uomini e Donne, le troniste hanno scelto: primi baci appassionati

Si scalda il clima nello studio di Uomini e Donne; sembra, infatti, che le troniste abbiano già scelto con chi proseguire la frequentazione.

Lo studio di Uomini e Donne (screenshot)

In queste ore il dating show di Maria De Filippi ha dato il meglio di sé, con gossip di ogni tipo. Se dal lato trono Over le cose sembrano mettersi male, il trono classico invece ha incollato il pubblico davanti allo schermo grazie alle ultime immagini mostrate dagli autori. Sembra, infatti, che le troniste del programma abbiano scelto con chi proseguire la frequentazione.

LEGGI ANCHE>> Uomini e Donne: rifiuto bruciante per la dama, shock in studio

UeD: le troniste si lasciano andare a momenti di dolcezza

Tronisti Uomini e Donne
Tronisti Uomini e Donne [Fonte Facebook]
Nello studio di Uomini e Donne si scalda il clima per le troniste di Maria De Filippi; sembra infatti che le due ragazze del trono classico abbiano le idee piuttosto chiare. Una notizia delle ultimissime ore, dal momento che nell’ultima intervista rilasciata, Andrea Nicole sembrava avere le idee piuttosto confuse.

La ragazza, infatti, era fortemente indecisa tra Alessandro – molto dolce e tranquillo – e Ciprian, che invece vede come molto più diretto e privo di mezzi termini. Secondo lei la palla ora passava proprio ai due corteggiatori, che avrebbero il compito di far capire alla Conte perché scegliere l’uno piuttosto che l’altro. I due, insomma, si sarebbero dovuti idealmente battere per l’attenzione della bella tronista. Nelle ultime puntate andate in onda, però, sembra che Andrea Nicole abbia finalmente fatto chiarezza, lasciandosi andare ad un bacio piuttosto appassionato proprio con Ciprian.

LEGGI ANCHE>> Uomini e Donne, la tronista non sa scegliere: per lei è colpa è dei corteggiatori

Lo stesso si può dire per Roberta, che invece era in forte dubbio tra Luca e Samuele. Alla fine anche lei, però, si è lasciata andare ad un dolce bacio con Luca, accantonando per ora l’altro corteggiatore. La strada, però, è ancora lunga, chissà se questi momenti si possono considerare davvero come un lieto fine.