“Quel medico va denunciato”: Mara Venier si sfoga, è un fiume in piena

La conduttrice Mara Venier si è sfogata in un’intervista e non si è risparmiata affatto nel dire la sua su un medico…

Mara Venier
La conduttrice Mara Venier (Instagram)

Manca ormai veramente poco e Mara Venier fara il suo gran ritorno in tv con una nuova edizione di Domenica In. Il programma di Rai Uno è amatissimo dai telespettatori affezionati e finalmente andrà in onda dal 19 settembre con tantissime novità. La padrona di casa, tuttavia, sta ancora facendo i conti con gli strascichi lasciati dall’intervento ai denti andato male

LEGGI ANCHE >> Aurora Ramazzotti, lezioni da sessuologa: scoppia il caso

Per l’appunto, tutti si ricorderanno che la zia Mara ha riportato una lesione al nervo facciale. Tanto che sta continuando ad assumere farmaci e spera di poter recuperare presto la sensibilità. Adesso, però, la Venier ha raccontato di essere stata contattata da un medico. Vi anticipiamo che ciò che le ha detto è davvero grave e si tratta di un’assoluta fake news

Mara Venier: ecco cosa ha dichiarato

Mara Venier
Mara Venier a Domenica In (Instagram)

In un’intervista a La Stampa, Mara ne ha approfittato per raccontare ciò che le è accaduto. “Tre settimane fa mi arriva un audio di un medico che diceva che io ero ricoverata al Policlinico perché il mio problema della paresi era dovuto al vaccino. Quel medico va denunciato, io non sono mai stata ricoverata al Policlinico e il vaccino non c’entra niente con quello che ho avuto.” – ha raccontato. “Queste sono le cose che vanno controllate perché è chiaro che qualcuno ci casca e pensa che sia vero.” E non è tutto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Vittorio Sgarbi, mai visto così: in lacrime per il suo dramma privato

Perché, infatti, ci sono state anche persone che le hanno scritto ‘ma perché non lo dice che è stato il vaccino?’. “Ma quale vaccino, io stavo benissimo, dovevo mettere un impianto e da lì è partita un’odissea che sto ancora vivendo. Ho preso avvocati e fatto denunce perché quella è una cosa seria.” – ha infine detto. Insomma, speriamo che le persone smettano una volta per tutte di alimentare la disinformazione e le fake news.