WhatsApp su più dispositivi, c’è finalmente una data: ecco come funzionerà

C’è un aggiornamento in particolare che gli utenti di WhatsApp attendono con ansia da molto tempo, ma sembra che finalmente l’app sia pronta per questa novità.

Whatsapp
Il logo di Whatsapp (GettyImages)

Da tempo ormai gli utenti chiedono un aggiornamento in particolare, ma si tratta di una soluzione non può essere sottovalutata e gli sviluppatori del gruppo Facebook hanno valutato bene la situazione prima di pronunciarsi. Sembra, però, che finalmente le richieste degli utenti possano trovare un riscontro dagli sviluppatori.

LEGGI ANCHE >> Cashback ultimi giorni: annunciata la sospensione ufficiale, rimborsi e super premio

WhatsApp: finalmente ci siano, ecco la novità

WhatsApp (Getty Images)
WhatsApp (Getty Images)

Dopo gli ultimi aggiornamenti, che non sono andati per il meglio, il gruppo di Facebook torna con un’importantissima novità su l’app di messaggistica tra le più usate dagli utenti, WhatsApp. Sembra infatti che finalmente le preghiere degli utenti stiano per essere esaudite e l’app è pronta per lanciare una feature davvero utile, il supporto multi-dispositivo.

Si tratta di un’importante novità perché sarà possibile utilizzare l’applicazione – nelle sue varianti Desktop, Web e Portal – anche senza avere il telefono connesso ad internet. Sarà, dunque, possibile utilizzare WhatsApp dal computer o tablet qualora il telefono dovesse scaricarsi e non sia possibile metterlo in carica.

LEGGI ANCHE >> WhatsApp, l’ultima novità è grossa: rivoluzione sui messaggi vocali

L’unico piccolo neo, come riportato da WABetaInfo consiste nell’impossibilità di collegare un secondo telefono allo stesso account; tuttavia si tratta di un problema temporaneo perché alcuni indizi lasciano pensare che in futuro potrebbe essere possibile. Gli sviluppatori, infatti, stanno già lavorando alla possibilità di effettuare il logout dell’applicazione, per cui si presume che sarà facile poter cambiare il telefono di utilizzo.

Al momento, comunque, non si ha ancora una data di rilascio, ma Mark Zuckerberg hanno confermato che ci vorranno circa due mesi prima di poter rilasciare l’importante novità. A presto, insomma, ulteriori novità in merito.