Nina Moric, la confessione sulla sua infanzia: un passato di violenze

La ex moglie di Fabrizio Corona, Nina Moric, ha avuto un passato difficile segnato dalle violenze dei suoi genitori.

Nina Moric relazione madre padre violenza psicologica
Nina Moric – Fonte: Instagram

Nina Moric è sempre stata un personaggio abbastanza controverso a cui la sofferenza si legge in faccia. Nonostante il successo a cui è giunta prima come modella e poi come valletta e conduttrice in televisione, la sua vita non è stata semplice.

Non sono solo il tormentato matrimonio con Fabrizio Corona e le seguenti relazioni finite più o meno male ad averla segnata, ma anche un’infanzia complicata a causa delle relazioni con la propria famiglia d’origine.

Nina è nata nel 1976 in una Zagabria della repubblica jugoslava di Croazia. I suoi genitori erano entrambi culturalmente impegnati, un matematico ed un’economista, ma molto rigidi e severi a causa dell’educazione ricevuta. La showgirl ha raccontato in un’intervista del 2018 durante il programma La Confessione, le violenze psicologiche e fisiche che ha subito.

LEGGI ANCHE >> Michele Merlo, il ricordo della fidanzata Luna: “Mi ha salvata”

Abusi psicologici

 

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida por Nina Moric (@nina__moric)

La Moric ha da anni una relazione totalmente inesistente con il padre: “Che rapporto ho con mio padre oggi? Non ho nessun rapporto. Non lo vedo da 10 anni. Era un matematico, fisico e chimico, uno dei seguaci del genio Nikola Tesla. Ho perdonato mio padre, ma a volte il passato mi perseguita”, ha spiegato durante l’intervista.

La violenza subita dalla piccola Nina era di tipo psicologico più che fisico e anche se era il padre quello con cui aveva più problemi, anche con la madre il rapporto era piuttosto burrascoso: “Le violenze di mio padre? Erano violenze psicologiche e ne sono ancora perseguitata. I miei genitori non hanno avuto un’infanzia facile. Sono stati maltrattati tutti e due e si sfogavano su di noi”.

LEGGI ANCHE >> Francesca De Andrè, rimpiange suo nonno Fabrizio: accuse per suo padre Cristiano

Se la showgirl ha cancellato il padre dalla propria vita, con la madre ha cercato di mantenere un rapporto, ma nonostante Nina sia cresciuta le cose non sono migliorate, anzi tra di loro si è arrivati anche alla violenza fisica: “Ancora oggi ho i miei momenti di tristezza pensando al rapporto con la mia famiglia. Mia madre è dell’ Opus Dei e non accetta il fatto che io sia divorziata e che possa rifarmi una famiglia. Un giorno è successa una piccola lite in casa fra me e mia madre e lei mi ha picchiato a sangue, poi si è pentita e per non denunciarla ho detto che sono stata io”.