Amici, Alessandra Celentano asfaltata: una lettera piena di accuse durissime

Alessandra Celentano protagonista dello scontro tra due ex allieve: una lotta a colpi di lettere e accuse durissime nei confronti dell’insegnante

Agata Reale
Agata Reale (Instagram)

Le protagoniste dello scontro sono Agata Reale e Susy Fuccillo, ballerine allieve di Amici di Maria De Filippi nell’edizione 2006/2007. Agata aveva scritto una lettera alla Celentano per accusarla dei traumi che ancora si porta dietro dovuti alle continue critiche ricevute sul suo fisico e il suo modo di ballare.

La ballerina è sempre stata complice di Susy, la sua collega, anche lei letteralmente asfaltata dall’insegnante. Dopo l’ultima lettera, però, Susy ha preso le difese di Alessandra, addirittura ringraziandola per i continui attacchi: sono serviti a farla migliorare nel tempo.

Agata Reale non poteva credere ad un cambiamento così drastico tanto da scrivere una lettera anche a Susy per farle notare la sua incoerenza. Vediamo come si è sviluppato lo scontro.

Potrebbe interessarti anche >>Isola dei Famosi, Fariba torna a parlare: “Ho commesso il peggior peccato”

Agata manda una lettera a Susy, nuove accuse per Alessandra Celentano

Susy Fuccillo
Susy Fuccillo (Instagram)

“Ricordo quando ci siamo conosciute qualche anno fa nel musical ‘Ad un passo dal sogno’ la pensavamo allo stesso modo sulla maestra Celentano” scrive Agata Reale a Susy. “Un sacco di patate” oppure “piedi piatti” questi erano gli appellativi che Alessandra dedicava alle sue allieve.

“Questo tipo di critiche lanciate come sassi in TV non sono costruttive” ribadisce Agata, sottolineandolo a Susy. “Si parla tanto di bullismo e mi chiedo se sia giusto dire ad una ragazza di 20 anni ‘sei una causa persa’. O ancora dare della grassa a chi pesa 52 chili” continua la lunga lettera accusatoria. 

Successivamente Agata ricorda alla sua collega ballerina di aver cambiato letteralmente idea in merito all’insegnante, probabilmente per via dei tanti anni passati, “Mi hai lasciato spiazzata” le ha confessato.

“Adesso siamo entrambe mamme. Immagina se qualcuno dovesse comportarsi con le nostre figlie come la Celentano ha fatto con noi…Pensaci e sono sicura che non vedresti più le sue offese come motivazioni, lodando il suo atteggiamento. Un abbraccio, in amicizia”, così conclude la lettera Agata, ricordando alla Celentano di essere incapace di trasmettere la passione e di migliorare i suoi allievi.